Corruzione dilagante a Guardialfiera

1262

Riceviamo e pubblichiamo la nota di un lettore di informamolise.com in merito alla vicenda sui fondi postsisma elargiti al Comune di Guardiafiera.
Leggo l’ottimo articolo oggi pubblicato, 16 Novembre 2015, su “Informamolise.com” che illustra l’ interrogazione presentata al Consiglio Regionale del Molise sui fondi post sisma elargiti al Comune di Guardiafiera. Da qualche anno seguo e mi documento sulle continue inchieste giudiziarie, sia penali sia della Corte dei Conti, che disvelano un marciume di illegalità e di corruzione in quel paese di cui pur sono originario. La vergogna che inevitabilmente me ne deriva mi ha ha fatto affiancare e sostenere quell’ unico cittadino guardiese, Michele Acierno, che con fermezza contrasta nei fatti il degrado e che perciò viene tenuto isolato dai corruttori e dai molti corrotti. Grazie a lui, che mi ha fatto conoscere la necessaria documentazione, ho potuto anch’ io agire a difesa della legalità con le necessarie azioni di Legge. E da più di un anno ho aperto un gruppo pubblico titolato ” Ripuliamo Guardialfiera ” su Facebook in cui svergogno coi miei scritti ladroni e loro compari e pungolo chi si nasconde nel silenzio omertoso e se ne fa passivo complice. Prof. Piero Caluori

Commenti Facebook