Conte: metteremo a punto una ordinanza per uniformare le regioni non direttamente interessate dal contagio

475

A margine della riunione istituzionale convocata questa mattina e terminata pochi minuti fa , il premier Conte ha rilasciato alla stampa una prima dichiarazione, annunciando una nuova sessione di lavoro nel pomeriggio.

La riunione è finita in un clima di grande collaborazione, in video conferenza con me e i ministri tutti i presidenti delle regioni, i rappresentati dei Comuni e delle Province, dobbiamo proseguire con questo metodo di comportamento perchè è il più efficace per prevenire la diffusione del contagio. Stiamo lavorando molto positivamente, in serata verrà varata una ordinanza per uniformare i comportamenti nelle regioni non direttamente interessate. Il sistema Italia si sta confrontando per la prima volta con questa emergenza. Dobbiamo evitare che i sindaci possano assumere iniziative a livello locale, cittadino, perchè questo creerebbe incertezza ed inefficienza nelle risposte operative. Oggi è emersa anche una ulteriore condivisa necessità, ossia quella di iniziare a fare valutazioni su base provinciale e non regionale, questo perchè si possano programmare gli interventi in modo mirato, evitando ad esempio per un piccolo focolaio di imporre restrizioni ad una regione molto estesa.

Ribadisco nel pomeriggio metteremo a punto l’ordinanza e ritengo che già questa sera possa essere varata dal governo“.

Commenti Facebook