Comitato Protrignina: vinti altri due ricorsi contro l’autovelox di Macchia d’Isernia

722

Abbiamo ricevuto notizia dal nostro ufficio legale operante su Isernia che altri due ricorsi contro le ingiunzioni della Prefettura di Isernia, in seguito ai verbali emessi dal Comune di Macchia D’Isernia sono stati vinti nella ultima udienza presso il giudice di pace Amato di Isernia. Gli automobilisti è bene ricordarlo si erano rivolti alla nostra associazione, al ricevimento del verbale emesso dalla polizia municipale di Macchia D’Isernia in relazione all’autovelox fisso posizionato sulla ss 85 al km 36+777 , cosidetta venafrana. Una postazione da noi contestata da subito per le evidenti e palesi illegalità in rapporto al codice della strada ed alle varie disposizioni e circolari sulla sicurezza stradale. I due verbali sono stati emessi contro gli automobilisti:
1.   Immobiliare Sabatini  di Sabatini Sandro e s.a.s. con sede in San Salvo(CH) che prevedeva una sanzione ai sensi dell’art. 142, comma 8 che applica una sanzione di € 181,00 ed una decurtazione di 3 punti. Lo stesso è stato da noi impugnato con un ricorso prefettizio che ha avuto il diniego e quindi la ditta in oggetto ha ricevuto una ingiunzione dal Prefetto di Isernia di € 353,67. A questo punto siamo intervenuti presso il Giudice di pace che nella ultima udienza- Giudice dott.Amato- ci ha dato ragione ed ha annullato sia l’ingiunzione che la decurtazione dei punti.

2.   Bentivoglio Crescenzo di Ripalimosani(CB) che ha ricevuto il verbale che prevedeva una sanzione ai sensi dell’art. 142, comma 8 che applica una sanzione di € 181,00 ed una decurtazione di 3 punti. Lo stesso è stato da noi impugnato con un ricorso prefettizio che ha avuto il diniego e quindi la ditta in oggetto ha ricevuto una ingiunzione dal Prefetto di Isernia di € 353,67. A questo punto siamo intervenuti presso il Giudice di pace che nella ultima udienza- Giudice dott.Amato- ci ha dato ragione ed ha annullato sia l’ingiunzione che la decurtazione dei punti.

Grandi soddisfazioni e complimenti sono arrivati al Comitato. Ringraziamo di cuore della collaborazione il responsabile del CSA –Fiadel Feliciantonio Di Schiavi.

Si comunica inoltre che giovedì 16 luglio 2015 prossimo il Presidente sarà presente a Campobasso presso lo studio Ferri in via Mazzini n.112 dalle 10,30 alle 13,00 per incontrare gli automobilisti al fine di effettuare i ricorsi ai verbali emessi dal Comune di Vinchiaturo che continuano ad avere vari e diversi profili di illegalità ed illegittimità ai sensi del codice della strada ed invitiamo gli automobilisti ad associarsi per avere un servizio efficiente e qualificato.

Commenti Facebook