Ciocca: Ricostruzione, 16 interventi cantierabili per circa 3 milioni di euro

813

E’ stato stipulato il 28 luglio, con firma digitale, l’Accordo di Programma Quadro “Opere Pubbliche” a valere sulle risorse “Sisma 2002 – Percorso di ricostruzione” assegnate con delibera Cipe numero 62  del 2011. Sedici gli interventi, tutti cantierabili, per un valore complessivo di risorse impegnate pari a due milioni 954mila 198,59 euro di cui 2 milioni 951mila 683,59 di  risorse FSC  e duemila 515 euro di cofinanziamento dell’Ente attuatore coinvolto nello specifico intervento (euro 2.515,00). Alle risorse FSC (euro 2.951.683,59) vanno aggiunti 88mila 550,51 euro per le “Azioni di sistema” (pari al 3% calcolato solo su tale quota) per complessivi  euro 3 milioni 40mila 234,10.Gli interventi riguardano complessivamente ristrutturazioni, riparazioni danni e consolidamento strutture, messa in sicurezza, messa in funzionalità,  miglioramento, riparazione e adeguamento sismico, lavori di completamento e riqualificazioni funzionali.   I Comuni destinatari degli interventi previsti nell’Accordo di Programma Quadro stipulato sono Castropignano, Jelsi, Monacilioni, Ururi, Civitacampomarano, Gildone, Pietracatella,  Portocannone, Ripabottoni e San Martino in Pensilis. A questi si aggiungono anche i lavori di somma urgenza che interessano i Comuni di Tufara, Casalciprano e Bonefro.

Commenti Facebook