Chiusura degli uffici regionali a Termoli. Il consigliere provinciale Di Labbio presenta mozione

660

di labbioproviIl Presidente della Provincia di Campobasso Rosario De Matteis comunica di aver aderito come cofirmatario ad una mozione d’ordine sulla chiusura egli uffici termolesi della Regione Molise presentata dal consigliere Di Labbio “Ho sostenuto l’iniziativa del consigliere Di Labbio, in quanto con delibera di Giunta n. 569 del 3-11-2013, la Giunta regionale ha disposto la misura del trasferimento del personale e la dismissione degli uffici regionali della sede di Termoli. Nella suddetta delibera si data mandato al porre in essere tutti gli atti conseguenziali relativi alla chiusura degli uffici e consegna dei locali.

Successivamente si sono registrate reazioni politiche e sociali da parte del personale, dell’Amministrazione comunale di Termoli e della gente, disorientata da tale scelta per via del mutamento dei servizi offerti. Basti pensare al servizio del demanio marittimo che come tutti gli altri, sarà trasferito a Campobasso. Mi aspetto – conclude De Matteis – un dibattito ed una reazione da parte del Consilio affinché la Giunta regionale si ravveda del danno che tale decisione creerebbe alla collettività basso molisana, facendo proprie le istanze del Comune di Termoli. A tal riguardo credo che la motivazione legata al risparmio per le casse della Regione (180 mila euro), non sia una spesa futile ed eccessiva”.

Commenti Facebook