Approvazione della riforma costituzionale del Senato, soddisfatta la Venittelli

660

“L’approvazione della riforma costituzionale avvenuta ieri in modo agevole nell’aula di Palazzo Madama segna una tappa fondamentale nel percorso di riforma che il governo Renzi e la maggioranza parlamentare che lo sostiene hanno avviato negli ultimi 18 mesi. Il Paese necessita di impianti moderni, che permettano alle istituzioni politiche di agire con tempi diversi e più dinamici del passato nell’affrontare le problematicità che ci investono ormai con carattere globale”. Soddisfazione piena da parte dell’onorevole del Pd Laura Venittelli dopo il voto positivo maturato al Senato della Repubblica. “L’evoluzione del sistema parlamentare non significa aver pregiudicato i valori espressi nella carta costituzionale, ma averla adeguata al contesto in cui viviamo, conferendo il giusto contrappeso alle autonomie regionali”. Per la deputata dem la modernizzazione e lo snellimento delle procedure legislative e amministrative già in atto anche con altre riforme lungimiranti e dalla indubbia efficacia proietteranno l’Italia fuori dalla palude in cui era finita. “In conclusione desidero rivolgere le mie personali congratulazioni al Ministro Maria Elena Boschi, per la tenacia e lo spessore palesato in questa aspra ma vincente battaglia politica, marcatamente renziana e ringraziare la componente alleata che ci ha sostenuto”, termina l’onorevole Venittelli.

Commenti Facebook