Al Veneziale di Isernia la quarta edizione della manifestazione denominata “La Befana della Biodiversità”

210

Si è svolta oggi, presso il Reparto Pediatria/Nido dell’Ospedale “Ferdinando Veneziale” di Isernia, la quarta edizione della manifestazione denominata “La Befana della Biodiversità”.


L’evento, promosso dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Isernia, rientra in un’iniziativa a carattere nazionale dell’Arma che, nel giorno dell’Epifania, ha l’obiettivo di far “vivere la natura” ai piccoli degenti dei reparti pediatrici di oltre 40 strutture ospedaliere in Italia attraverso una giornata speciale di educazione ambientale e solidarietà.

L’attuale emergenza sanitaria, pur limitando le previste attività di coinvolgimento dei piccoli degenti in esperienze di educazione ambientale, non ha impedito ai Carabinieri Forestali del Reparto Biodiversità di Isernia e del Nucleo Tutela Biodiversità Montedimezzo di rinnovare il messaggio di forte vicinanza e di concreto sostegno dell’Arma nei confronti delle fasce più deboli e del personale medico e paramedico, veri protagonisti del contrasto alla pandemia.

Piccoli doni, gadgets e brochures dedicati all’ambiente sono stati consegnati ai responsabili sanitari dell’Ospedale di Isernia in segno di profonda solidarietà verso i giovanissimi ricoverati, con l’intento di alleviarne le sofferenze attraverso la conoscenza della Natura e delle sue meraviglie.

Piantine di essenze forestali, provenienti dai vivai della Regione Molise, hanno completato la “calza della Befana” preparata per l’occasione dai militari del Reparto di Isernia; saranno affidate ai bimbi ricoverati ed alle loro famiglie e andranno ad aggiungersi alle migliaia di piante che i Carabinieri Forestali, nell’ambito del nuovo Progetto Nazionale di Educazione Ambientale “Un Albero per il Futuro”, distribuiranno agli studenti delle scuole di ogni ordine e grado d’Italia per la creazione di un “Bosco diffuso” che contribuisca concretamente alla riduzione della CO2 e ad un ambiente più salubre e ricco di biodiversità.

Alle due giovani vite date alla luce durante la cerimonia di consegna dei doni ed ai loro genitori è rivolto il più caloroso ed affettuoso augurio da parte del Comandante e del personale tutto del Reparto Carabinieri Biodiversità di Isernia.
Carabinieri e bambini insieme per una Epifania all’insegna dell’amore per l’ambiente e
della solidarietà.

Commenti Facebook