“Acquacoltura. Cresce il mercato, cresce la qualità”, la Venittelli alla manifestazione dell’Expo

559

L’onorevole del Pd Laura Venittelli, componente della XIII commissione alla Camera dei deputati e responsabile nazionale del settore Pesca e acquacoltura per il Partito democratico è stata tra gli ospiti selezionati all’evento “Acquacoltura. Cresce il mercato, cresce la qualità”. La manifestazione, ospitata nel padiglione Aquae Venezia 2015, unico evento ufficiale collegato all’Expo di Milano, ha focalizzato l’attenzione sul tema dell’acquacoltura.
“Un appuntamento di grande interesse, quello odierno, allo scopo di individuare le strategie necessarie per incrementare il ricorso all’allevamento di pesce da affiancare alle pratiche di pesca tradizionali, non più sufficienti, per entità delle flottiglie e pescosità dei mari, per soddisfare il fabbisogno di prodotti ittico nel nostro Paese – ha commentato l’onorevole Venittelli – anche perché con l’acquacoltura è possibile garantire il livello qualitativo dell’ittica, sia dimensionare la produzione adeguando l’offerta alla domanda”. Per la parlamentare dem e responsabile nazionale del Pd la complementarietà tra pesca e acquacoltura è fondamentale anche per garantire l’eco-sistema marino.

“Non è da sottovalutare l’impatto dell’occupazione e nemmeno lo scenario per far accedere un maggior numero di persone al consumo di pesce, attraverso oculate politiche dei prezzi – ribadisce l’onorevole Venittelli. L’Italia importa il 70% del prodotto ittico consumato a tavola, nei ristoranti e anche nell’industria, da qui la necessità di aumentare la produzione autoctona, che già oggi si attesta intorno al 15% dei consumi complessivi, ma non basta”.

L’evento lagunare è stato organizzato dal Mipaaf con il supporto del sistema camerale e andrà avanti fino a venerdì prossimo, 11 settembre. Punto di snodo di un’articolata iniziativa destinata a promuovere e valorizzare i prodotti dell’acquacoltura. Nel primo dei tre step seminariali, si è discusso dell’efficienza del mercato, prologo alle sessioni in programma domani e venerdì su sostenibilità ed educazione alimentare.

Commenti Facebook