Videosorveglianza/ Calenda: con Mazzuto abbiamo stilato linee guida di intervento a tutela e difesa delle fasce più deboli

103

” Ringrazio la dottoressa Nunzia Lattanzio per aver portato alla nostra attenzione – afferma il consigliere regionale FIlomena Calenda – una questione importante e delicata, che richiede il massimo impegno delle Istituzioni.

Abbiamo letto, purtroppo, troppo spesso, casi di cronaca gravissimi a danno dei più indifesi, bambini ma anche anziani. Maltrattamenti e violenze negli asili nido e nelle case di riposo. Non possiamo più consentire che si registrino episodi di una violenza che non è mai giustificata e che non deve mai trovare alcuna spiegazione.

E’ per questo, che unitamente all’assessore alle politiche sociali, Luigi Mazzuto, abbiamo stilato linee guida di intervento a tutela e difesa delle fasce più deboli della nostra società. Nell’indirizzo programmatico – conclude Calenda – delle politiche sociali abbiamo dunque previsto, tra le varie iniziative, l’installazione di sistemi di videosorveglianza negli asili nido, nelle scuole materne e nelle case di cura e risposo che ospitano gli anziani.

E’ un nostro dovere agire per difendere chi non può farlo autonomamente”.

Commenti Facebook