ULTIM’ORA/ Aperta inchiesta sull’utilizzo delle carte di credito alla Regione Molise

499

La notizia circola con insistenza nelle ultime ore: la Procura di Campobasso avrebbe avviato un’inchiesta su alcune spese alla Regione Molise, in particolare sull’utilizzo delle carte di credito dell’Ente, a seguito di apposito esposto da parte del capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale, Andrea Greco.

A luglio dello scorso anno il consigliere regionale aveva presentato richiesta di accesso agli atti (al servizio Risorse finanziarie, Bilancio e Ragioneria) per sapere nello specifico l’uso che veniva fatto delle carte di credito dell’Ente da parte di politici e dirigenti della struttura; dopo un lungo periodo di indecisione e con pareri divergenti all’interno della struttura dirigenziale regionale (e pare anche con qualche tentennamento di troppo) sarebbe stato inviato, ‘in zona Cesarini’ un carteggio parziale e di certo non soddisfacente, se è vero che lo stesso Greco ha presentato regolare esposto chiedendo l’intervento della magistratura per ricevere tutta la documentazione utile a svolgere il ruolo di controllo sull’azione politica che compete appunto ai rappresentanti delle opposizioni.

Della questione si sta occupando la Guardia di Finanza, che per competenza avrebbe acquisito gli atti e i movimenti contabili relativi alla materia oggetto di denuncia.

Seguiremo gli sviluppi della vicenda.

Commenti Facebook