SOA/i Vaccini passano per l’elemosina e non per diritto

401

Il disastro sanitario in Molise é anche questo , stiamo assistendo a un teatrino patetico con i soliti contenuti di favori e corsie preferenziali , certo parliamo proprio dei vaccini , tramite un articolo giornalistico scopriamo come i vaccini della regione Molise passano con facilità agli amici degli amici e a strutture private , oggi assistiamo a lettere di elemosina al presidente della regione di altre categorie che chiedono di essere vaccinati, un diritto non si elemosina ma si deve pretendere anche con la protesta e la chiarezza , ci sono tanti che aspettano per diritto e stanno subendo , anziani in primis .

Le fabbriche non le vogliono chiudere, il vaccino gli operai lo vedranno con il binocolo, a che gioco stiamo giocando? Persino per i tamponi ci sono politici regionali che addirittura li distribuiscono di persona ad alcune comunitá sotto forma di campagna ellettorale, siamo all’assurdo in questa regione giá da tempo, ma ora si sta andando oltre, il belllo dell’indecoroso é che passi tutto come normale.Continueremo a denunciare queste pratiche squallide e a lottare per la sanità pubblica ,contro una gestione vergognosa dell’emergenza covid che sta distruggendo un’intera regione.

Per SOA

Sindacato Operai Autorganizzati 

Andrea Di Paolo

Commenti Facebook