Romagnuolo: chiederò a Toma, di invitare con un’Ordinanza le famiglie molisane a non mandare i figli a scuola

290

“Non è mia abitudine creare allarmismi, dal momento che io sono totalmente schierata dalla parte delle famiglie, delle mamme e dei papà molisani. Pertanto, sarà mia premura chiedere immediatamente al Presidente Toma, di emanare una sua Ordinanza ai fine della prevenzione, dove invita le famiglie molisane a non mandare i figli a scuola e gli studenti a non recarsi all’Università”. E’ quanto dichiarato da Aida Romagnuolo. Sulla scorta anche di quanto già deciso da altre Regioni italiane, ha continuato Romagnuolo, sono totalmente d’accordo con chi dice che una lezione di matematica rispetto alla salute degli alunni e di quella pubblica vale zero, così come con una sua Ordinanza, andrà a tutelare anche il corpo docente, quello amministrativo e quello Ata. Tutto questo, ripeto, per salvaguardare con il suo invito, la salute degli studenti, delle stesse famiglie e dei molisani considerato che il Presidente Toma non può emettere una Ordinanza di chiusura delle scuole, perché sarebbe impugnata dal Governo com’è accaduto nelle Marche. Allora bisogna fare un altro tipo di ordinanza, e cioè quella di invitare le famiglie e gli studenti ad assentarsi dalle lezioni, a non andare a scuola nel Molise per almeno 15 giorni. La mia richiesta a Toma, ha concluso Romagnuolo, è convincere il Presidente Conte a chiudere le scuole anche in Molise in un clima di totale e serena collaborazione.

Commenti Facebook