Piattaforma vaccini Covid, online le nuove informazioni con le FAQ aggiornate

199

Sul sito internet https://adesionivaccinazionicovid.regione.molise.it/app/f?p=300:73 sono disponibili nuove FAQ che cercano di rispondere alle domande di una grossa fetta di popolazione, in particolare di chi ha già manifestato la propria adesione alla campagna vaccinale.


Ricordiamo che la campagna vaccinale è suscettibile di modifiche costanti e dipende da una serie di variabili: l’arrivo o meno di vaccini e in quale quantità, lo sblocco o meno delle dosi di AstraZeneca, le indicazioni del commissario, del ministero della Salute insieme a quelle dell’AIFA. In base a queste variabili, le tempistiche fornite nelle FAQ potrebbero cambiare, così come alcune modalità. Ne verrà comunque data ampia comunicazione.

“Vorrei ricordare a tutti i molisani – spiega il consigliere delegato alla digitalizzazione, Andrea Di Lucente – che la piattaforma è in continua costruzione e tante delle domande che vengono poste al call center oppure che le persone hanno in mente possono essere reperire nella sezione apposita. Consigliamo, quindi, di monitorarla per essere sempre aggiornati sulle novità”.


Di seguito le nuove FAQ aggiunte:

PERSONALE SCOLASTICO

  1. Sono una persona residente nella Regione Molise, ma svolgo la mia professione scolastica in un istituto fuori regione. In quale Regione devo dare l’adesione per ricevere il vaccino?
    La regola nazionale è quella di vaccinarsi nella regione nella quale si lavora. Tuttavia, il personale scolastico che lavora nella Regione Lazio e quello che opera in Emilia Romagna sta incontrando difficoltà. Pertanto SOLO questi specifici soggetti possono rivolgere istanza motivata alla seguente email: [email protected]
    per avere tutte le informazioni in merito alle adesioni del personale scolastico.
  2. Sono una persona residente fuori regione, ma svolgo la mia professione scolastica in un istituto della Regione Molise. In quale Regione devo dare l’adesione per ricevere il vaccino?
    Sul sito della Regione Molise dedicato alle adesioni per le vaccinazioni è presente il box “personale scolastico” che già consente a queste persone di procedere con l’adesione online. Qualora, per un determinato codice fiscale, il sistema non consentisse di aderire è necessario inviare una email a:
    [email protected].molise.it per avere tutte le informazioni in merito alle adesioni del personale scolastico.
  3. Sono una persona che ha inoltrato la propria adesione come “personale scolastico”, ma ritengo di essere in condizione di “estrema vulnerabilità”. Cosa devo fare?
    Per il personale scolastico che, in fase di adesione, ha dichiarato al sistema di essere in condizione di “estrema vulnerabilità”, verrà effettuata anamnesi dal medico vaccinatore presso il centro vaccinale dedicato al personale scolastico. A seguito della valutazione, qualora venisse effettivamente riscontrata la condizione di fragilità estrema, la persona verrà inclusa in un elenco di soggetti da vaccinare con un vaccino mRNA (quindi diverso da AstraZeneca). La persona, quindi, verrà riconvocata per effettuare altro vaccino in altra data e orario. ATTENZIONE!!Pertanto, il personale scolastico che ha già aderito al portale “Adesioni vaccini covid” della Regione Molise non ha necessità di cancellarsi dalla categoria “personale scolastico” per iscriversi di nuovo in quella “estremamente vulnerabili”. Anche per coloro che si sono registrati come “estremamente vulnerabili” verrà effettuata la fase di anamnesi da parte del medico vaccinatore il quale deciderà se somministrare un vaccino mRNA o altro (AStrazeneca) in base alla reale estrema vulnerabilità riscontrata. In altri termini, il solo possesso della esenzione per patologia non basta a definire quale tipo di vaccino verrà somministrato.

SOGGETTI VULNERABILI
1) La mia esenzione è presente nella “Tabella esenzioni vulnerabili” dei soggetti estremamente vulnerabili, ma il portale non mi consente di procedere all’adesione. Come posso procedere?
Se al momento dell’inserimento del codice fiscale compare un messaggio di errore che specifica l’assenza di un’esenzione per patologia idonea, bisogna inviare una email al seguente indirizzo:
[email protected] indicando i seguenti dati:
 cognome
 nome
 codice fiscale
 data di nascita
 telefono cellulare
 numero tessera sanitaria
E’ necessario allegare all’email il tesserino di esenzione per patologia, in corso di validità, rilasciato dall’Azienda Sanitaria.
In seguito, il richiedente verrà abilitato sul portale e potrà procedere all’inserimento della propria adesione.

2) Ho una invalidità civile (C01/C02/C03) e sono un disabile grave ai sensi della Legge 104/1992 art. 3 comma 3, come posso procedere all’adesione?
Se al momento dell’inserimento del codice fiscale compare un messaggio di errore che specifica l’assenza di un’esenzione, bisogna inviare una email al seguente indirizzo:
[email protected] indicando i seguenti dati:

cognome
 nome
 codice fiscale
 data di nascita
 telefono cellulare
 numero tessera sanitaria
E’ necessario allegare alla email il tesserino di esenzione per status di invalidità oppure il verbale (versione priva delle patologie) della commissione per il riconoscimento della condizione di disabilità in corso di validità.
In seguito, il richiedente verrà abilitato sul portale e potrà procedere all’inserimento della propria adesione.

3) I conviventi e i caregiver in quali casi possono aderire alla campagna vaccinale?
Nella “tabella esenzioni vulnerabili” sono indicate le aree di patologia per le quali è consentito l’estensione della vaccinazione a conviventi o caregiver che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto. La stessa possibilità è prevista per i conviventi e caregiver che assistono i soggetti fragili con disabilità grave ai sensi della Legge 104/1992 art. 3 comma 3. L’estensione della vaccinazione è consentita ai conviventi e caregiver sia per i minori di 16 anni che per i maggiori di 16 anni.

Per l’inserimento di una persona in qualità di caregiver o di conviventi bisogna inviare una email al seguente indirizzo [email protected]
indicando i seguenti dati:
 soggetto estremamente vulnerabile titolare dell’adesione (indicare codice di adesione)
 nome (caregiver/convivente)
 cognome (caregiver/convivente)
 codice fiscale (caregiver/convivente)
 data di nascita (caregiver/convivente)
 telefono cellulare (caregiver/convivente)
La persona aggiunta come caregiver/convivente verrà convocata per la vaccinazione successivamente ed in maniera distinta rispetto al soggetto “estremamente vulnerabile”.

4) Chi è caregiver?
Il caregiver è colui che si prende cura, che assiste e supporta il soggetto vulnerabile, nei momenti di malattia e di difficoltà. Può essere un familiare, un convivente o tutti coloro che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto.

5) Al momento dell’adesione come soggetto estremamente vulnerabile e avente diritto alla vaccinazione (solo patologie con *), ho dimenticato di inserire l’adesione del caregiver o convivente. Come posso procedere?
Per l’inserimento di una persona in qualità di caregiver o di conviventi bisogna inviare una email al seguente indirizzo [email protected] indicando i seguenti dati:
 soggetto estremamente vulnerabile titolare dell’adesione (indicare codice di adesione)
 nome (caregiver/convivente)
 cognome (caregiver/convivente)
 codice fiscale (caregiver/convivente)
 data di nascita (caregiver/convivente)
 telefono cellulare (caregiver/convivente)
La persona aggiunta come caregiver/convivente verrà convocata per la vaccinazione successivamente ed in maniera distinta rispetto al soggetto “estremamente vulnerabile”.

6) Sono impossibilitato per motivi di salute a vaccinarmi, ma rientro nelle categorie della “tabella esenzioni vulnerabili”, i conviventi e caregiver in che modo possono chiedere l’adesione alla campagna vaccinale?
I conviventi e i caregiver dei soggetti vulnerabili, impossibilitati a vaccinarsi, ove previsto nelle aree di patologia della tabella, possono aderire inviando una email ai seguenti indirizzi:
per i minori di 16 anni: [email protected]
per i maggiori di 16 anni: [email protected]
indicando i seguenti dati:
 cognome
 nome
 codice fiscale
 data di nascita
 telefono cellulare
 numero tessera sanitaria
Allegare alla email il tesserino di esenzione per patologia/status di invalidità/verbale della commissione per il riconoscimento della condizione di disabilità in corso di validità.
In seguito, il richiedente verrà abilitato sul portale e potrà procedere all’inserimento della propria adesione.

7) Quando inizierà la vaccinazione dei soggetti estremamente vulnerabili?
La campagna vaccinale dei soggetti estremamente vulnerabili partirà in relazione alla disponibilità di vaccini a far data dal 22 marzo 2021. Si stima in maniera più incisiva dal 6 aprile 2021.

8) Il disabile grave ai sensi della legge 140/1992 art. 3 comma 3 ha diritto a far vaccinare il caregiver e i conviventi?
Si, l’adesione alla vaccinazione è prevista a familiari e caregiver che forniscono assistenza continuativa in forma gratuita o a contratto al soggetto disabile.

9) Ho erroneamente inserito i dati del caregiver o di un familiare convivente al momento della adesione, come posso procedere?
Si consiglia di inviare una email all’indirizzo [email protected] per la segnalazione del caso.

Commenti Facebook