Migranti e emergenza Covid, Toma informa il Consiglio regionale

278

Il Presidente della Regione Donato Toma ha voluto informare il Consiglio regionale, durante la seduta del 5 agosto, dell’attività che si sta svolgendo in Molise per il contrasto ai pericoli della diffusione del Covid sul territorio.

In particolare il Presidente ha dato notizia dell’attività svolta dalla Protezione civile regionale in soccorso dei 171 migranti giunti in regione e ospitati nelle strutture di Campomarino, Campolieto e Isernia.

Come pure Toma ha ricordato che per ciascuno di questi, le strutture regionali demandate hanno acquisito le schede sanitarie redatte al momento dello sbarco dei migranti in Italia , e le risultanze dei test sierologici svolti in Sicilia. Di conseguenza si è provveduto a ripetere i test anti-covid con tampone, dai quali sono emersi due contagiati.

Il medesimo test verrà ripetuto nei prossimi giorni per verificare se i due soggetti positivi hanno trasmesso il virus ai loro compagni di viaggio.

Il Presidente ha anche dato notizia dell’attività svolta dalle varie strutture competenti per il contenimento del cluster di Campobasso, riferibile ad una famiglia di origine venezuelana, e a quelli della provincia di Isernia, riferibili a famiglie di origine kosovara.


Al momento le persone positive al Covid -19 sono 34, dei quali una è ricoverata nel reparto di malattie infettive. 50 sono i soggetti in isolamento e 2 in sorveglianza.

Commenti Facebook