Governo/Fico: non c’è disponibilità di maggioranza. Mattarella: Nuovo governo o voto

190

Roberto Fico è salito al Quirinale e ha riferito al presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’impossibilità di formare una maggioranza. “Allo stato attuale permangono distanze alla luce delle quali non ho registrato l’unanime disponibilità di dare vita ad una maggioranza” tra le forze che sostenevano il precedente governo, ha dichiarato uscendo dal Quirinale il presidente della Camera”.

Quindi la decisione passa al Presidente della Repubblica. “Era emersa come unica possibilità di governo a base politica quella della maggioranza che sosteneva il governo precedente. La verifica ha dato esito negativo. Ci sono ora due strade: dare vita a nuovo governo per affrontare emergenze presenti ovvero quella di immediate elezioni anticipate. Questa seconda strada va attentamente considerata, una compagna elettorale sia di fatto incompatibile con la delicata sfida che il Paese si trova ad affrontare. La crisi sanitaria, economica e sociale richiede un governo nella pienezza delle sue funzioni e non un governo con l’attività ridotta al minimo . Dallo scoglimento delle Camere del 2013 sono trascorsi 4 mesi per un governo, nel 2018 5 mesi. Si tratterebbe di tenere il nostro Paese con un governo senza pienezza delle funzioni in mesi cruciali. Tutte queste preoccupazioni sono ben presenti ai nostri concittadini, che chiedono risposte urgente».

Commenti Facebook