E’ nata la Rete dei Comuni Sostenibili, un nuovo progetto di ALI. Buone le adesioni anche dal Molise

175

Giovedì 14 gennaio alle ore 11.00 è stata presentata la nuova Rete dei Comuni Sostenibili che, fra le altre cose, punta a incentivare la mobilità urbana sostenibile perché sostenibilità vuol dire meno inquinamento da traffico, più piste ciclabili e di conseguenza un netto miglioramento della qualità della vita.


Ad esempio il parco autovetture nel 2019 in Italia ha superato i 39,5 milioni di veicoli raggiungendo il tasso di motorizzazione più alto d’Europa: 65,6 veicoli ogni 100 abitanti.
I Comuni (dai più piccoli alle metropoli) possono dare un contributo importante al raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità.

La nuova Rete aiuterà gli Enti locali a pianificare e impostare progetti, a intercettare risorse e finanziamenti, a misurare – tramite 150 indicatori – l’efficacia delle realizzazioni. Il tutto facilitato dalla messa in rete di buone pratiche, relazioni, idee.
Sarà riconosciuto e valorizzato l’impegno dal basso di Sindaci e amministratori locali sulle politiche della sostenibilità, dalla mobilità alle aree verdi, dall’inclusione alla parità di genere, dalla qualità di aria e acqua agli strumenti partecipativi, dall’economia circolare alla digitalizzazione.


Da molti anni, il tema della sostenibilità è al centro del dibattito pubblico. Gli indirizzi globali, con i 17 Obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite che guidano l’Agenda 2030 dell’Unione Europea, e quelli italiani del Benessere Equo e Sostenibile, sono il contesto nel quale lavorerà la Rete dei Comuni Sostenibili.

L’incontro di presentazione del Progetto è stato coordinato dalla Vice Presidente Nazionale di ALI Micaela Fanelli e vi hanno partecipato il Presidente Regionale ALI Molise Luigi Valente, alcuni membri dell’Ufficio di Presidenza di ALI Molise e un buon numero di amministratori molisani.

Commenti Facebook