Qualcosa si muove? Brasiello convoca Izzo e i cantonieri provinciali

837

Lo speriamo vivamente! Dopo il sit in di martedì scorso davanti ai cancelli del palazzo della provincia di Isernia, sembra che spunti all’orizzonte un embrione. Sarà il solito allarme senza seguito? Al momento non è dato sapere, l’unico elemento certo e, diciamolo pure, incoraggiante, è dato dal contatto che il sindaco, nonché presidente della provincia Brasiello, con una telefonata fattami nel pomeriggio dell’11 giugno, convocava me e una delegazione dei cantonieri per lunedì 15 alle ore 10.00 al suo ufficio in via Berta per ascoltare i lavoratori e chi li sostiene. Cosa emergerà dall’incontro è presto per dirlo, telefonicamente il presidente non ha anticipato nulla e nulla ho chiesto, molto più giusto che i lavoratori possano confrontarsi e chiedere quanto di diritto in quella sede. Ovviamente i cantonieri saranno presenti comunque sotto il palazzo per sostenere a distanza i loro colleghi perché il momento di lotta collettiva non può e non vuole abbassare la guardia. Sin d’ora diciamo che all’incontro non ci dispiace che possano assistere anche i media così da poter riportare all’opinione pubblica i risvolti del tavolo. Comunque vada, siamo convinti che le nostre rimostranze troveranno accoglimento certi di essere nel giusto e nel diritto, diversamente sapremo farci sentire in tutti i luoghi deputati alla risoluzione del caso.

Commenti Facebook