Morte del detenuto in carcere. Si indaga per omicidio

820

ISERNIA. La procura di Isernia ha indagato i due detenuti del carcere pentro per omicidio dopo la morte di un loro compagno di cella deceduto alcuni giorni dopo un aggressione subita in carcere. L’autopsia eseguita due giorni fa ha dato una svolta alle indagini, infatti le ferite trovate sul corpo del 45 enne romano Fabio De Luca non sono compatibili con l’ipotesi iniziale della caduta accidentale. L’avvocato delle due persone iscritte nel registro degli indagati però invita alla cautela dicendo che questo che è successo è un atto dovuto visto che i suoi assistiti si trovavano nella cella in quel momento, ma che non c’è nessuna certezza per quanto riguarda l’aggressione. Si ipotizza l’omicidio ma si è ancora troppo lontani per accertarlo.

Commenti Facebook