Isernia: anziana donna si smarrisce, ritrovata e riportata a casa dai poliziotti

434

Nelle prime ore del pomeriggio di martedì scorso, una pattuglia in servizio per il controllo del territorio della Squadra Volanti della Questura di Isernia, nel transitare nei pressi della villa comunale, ha notato all’interno dell’area verde, una donna che girovagava parlando tra sé e sé.

La particolarità non è sfuggita all’occhio attento dei poliziotti i quali le si sono avvicinati con lo scopo di accertarsi del suo stato di salute: immediatamente hanno notato smarrimento nelle parole dell’anziana, che non ricordava né il proprio nome, né altre circostanze che consentissero di identificarla.

I poliziotti, intuendo la delicatezza della situazione, hanno continuato a parlare con lei, mentre la Sala Operativa della Questura verificava eventuali note di scomparsa o di persone da ricercare.

Con tatto ed attenzione hanno fatto salire a bordo della Volante la signora, ed hanno percorso le strade cittadine prossime alla villa, nella speranza che la stessa riuscisse a ricordare o riconoscere la propria abitazione.

Questo tentativo è risultato determinante: infatti, nel transitare in una strada nei pressi della stazione ferroviaria, la signora ha indicato un’abitazione, all’interno della quale i poliziotti hanno trovato i familiari che, preoccupati per l’allontanamento, erano in procinto di attivarsi per le ricerche e per la denuncia di scomparsa alle Forze dell’Ordine.

Così, dopo attimi di paura e sconcerto, l’anziana signora ha potuto riabbracciare i propri cari che, hanno espresso profondo riconoscimento agli operatori per la prontezza e la rapidità con cui sono riusciti a ritrovare e riportare a casa la donna. 

Commenti Facebook