Brasiello al Secondo Forum delle Città Celestiniane

914

Dopo i consensi ottenuti dall’edizione dello scorso anno, il Comune de L’Aquila sta organizzando il «Secondo Forum delle Città Celestiniane», al quale è stato invitato anche il sindaco di Isernia, Luigi Brasiello. Il Forum rappresenterà il momento di sintesi in cui tutte le città che hanno avuto momenti legati alla vita di Celestino V e all’Ordine dei monaci Celestini si incontreranno per stabilire rapporti culturali, eco­nomici e turistici, utili alla crescita delle rispettive collettività.
«San Pietro Celestino – ha sottolineato il sindaco aquilano, Massimo Cialente, – simboleggia un baluardo di fede e di valori sempre attuali e proponibili alle nuove generazioni. Il 28 agosto 1294, Celestino V emanò la Bolla del Perdono, il primo giubileo della storia, che L’Aquila celebra con grande solennità ogni anno».
Il secondo Forum, infatti, si terrà il 27 agosto, vigilia della Perdo­nanza, ossia la rievocazione dell’emanazione della Bolla celestiniana, in programma per il 28 agosto a L’Aquila. Sarà un’occasione di confronto sulla figura di Celestino V, con la presenza di esperti, studiosi, storici e religiosi. Ogni “Città Celestiniana” porterà la propria testimonianza sul legame con il santo, esponendola in sede di Forum.

Commenti Facebook