Tirocinio: la BCE cerca candidati

1195

Il sito istituzionale della Banca d’Italia dà notizia che la Banca centrale europea (BCE) è alla ricerca di candidati per un tirocinio, della durata di un anno, nel settore della vigilanza bancaria. La scadenza delle domande è fissata al 15 settembre prossimo. La data di inizio per i candidati selezionati è il 1 aprile 2016. Le domande devono essere predisposte in inglese e presentate utilizzando l’apposito modulo online. Il tirocinio prevede un programma di un anno e mira a fornire ai candidati una preziosa combinazione di:
• una vasta esperienza sul posto di lavoro in team internazionali;
• chiara visione della vigilanza bancaria sia presso la BCE, che in una o due autorità nazionali di regolamentazione;
• mobilità internazionale in un massimo di tre paesi europei;
• una formazione specifica, consentendo l’integrazione nel ruolo e l’organizzazione.
Qualifiche ed esperienza:

I candidati devono possedere le seguenti conoscenze e requisiti:
• almeno un diploma di laurea, e, preferibilmente, un master in economia, finanza, statistica, contabilità, diritto finanziario / bancario, economia aziendale, o di un’altra disciplina pertinente;
• un interesse per l’analisi dei rischi bancari connessi e l’attuazione della regolamentazione finanziaria;
• un vivo interesse per il lavoro di progetto relativo all’attuazione di norme e prassi di vigilanza;
• preferibilmente, la conoscenza di analisi bancaria, regolamentazione bancaria, finanza d’impresa, gestione del rischio o contabile;
• una conoscenza avanzata della lingua inglese, con buone capacità relazionali;
• una conoscenza avanzata di almeno un’altra lingua ufficiale dell’Unione europea;
• preferibilmente, conoscenza di altre lingue dell’Unione europea;
• preferibilmente, conoscenze avanzate di MS Office, in particolare Word, Excel e PowerPoint.

Informazioni

Commenti Facebook