Accordo Aniem-Imprenditori. Imprenditori e professionisti per la prima volta contro la crisi, adesione anche dell’Acem

651

Mettere insieme competenze e servizi per il raggiungimento di obiettivi di comune interesse in favore sia delle imprese edili che dei professionisti e fronteggiare così la crisi. E’ questa la finalità dell’accordo siglato oggi a Roma tra CONFIMPRENDITORI, la confederazione nazionale che rappresenta imprenditori e professionisti e l’ANIEM, l’Associazione Nazionale Imprese Edili Manifatturiere, a cui aderisce l’ACEM (Associazione Costruttori Edili Molise)
“Con questa intesa vogliamo rafforzare la nostra rappresentanza e rappresentatività, attraverso collaborazioni a livello nazionale e territoriale – spiega il presidente dell’ACEM Corrado Di Niro  –  con lo scopo di rendere le nostre strutture ancora più solide e resistere al peso di nuove sfide, stando insieme e condividendo valori comuni  riusciremo meglio ad  affrontare la crisi con l’ambizione di guardare lontano”.
Particolarmente soddisfatto il Vice Presidente nazionale dell’ANIEM Angelo Santoro.
“Siamo molto soddisfatti di questo accordo – afferma Santoro –   perché contribuisce a mettere insieme imprese, lavoratori e professionisti per i rendere più funzionale il nostro comparto: o riusciamo a modernizzarci, ad avvicinarci agli altri sistemi, a semplificare radicalmente regole e procedure, oppure saremo destinati ad una inesorabile agonia del nostro mercato interno”.
Sulla base dell’accordo, la Confimprenditori riconosce le Edilcassa come casse edili di riferimento per i propri associati del settore edilizia, mentre nelle prossime settimane l’ACEM si attiverà per la diffusione ed attuazione dell’accordo in Molise per rafforzare la propria Edilcassa.

Commenti Facebook