In forma in Autunno con alimentazione giusta e attività fisica

167

I cambi di stagione sono momenti molto particolari. L’organismo li avverte particolarmente e in alcune persone possono comparire alcuni disturbi caratteristici.
Per esempio, nel passaggio tra estate e autunno, il “sintomo” principale del cambio di stagione è spesso rappresentato dalla malinconia. Può inoltre capitare che, nei soggetti predisposti, ci sia l’acuirsi di gastriti, difficoltà digestive e altri disturbi intestinali nelle persone. Esiste, inoltre, una sorta di stanchezza autunnale.

Consigli per un’Alimentazione Naturale in Autunno

– Limitare alimenti crudi e freddi, frutta e verdure acquose, gelati e bevande ghiacciate, cereali e zuccheri raffinati, che intossicano l’organismo e indeboliscono il sistema immunitario
– Preferire cereali integrali, ortaggi cotti di stagione, legumi, erbe aromatiche, spezie e frutta secca.
– Consumare alimenti ricchi di Vitamina C, presente soprattutto negli agrumi, nei kiwi, nei melograni, nelle mele, nei cavoli
– Consumare regolarmente vegetali di stagione come zucche, cavoli, patate, carote, radicchio, meno acquosi delle verdure estive e più ricchi di sali minerali
– Tra le verdure di stagione la zucca è ricca di nutrienti fondamentali
– Tra la frutta l’uva apporta minerali, vitamine, antiossidanti e resveratrolo; i fichi e le castagne sono rimineralizzanti ed energizzanti ottimi per le fasi della crescita; la melagrana purificante e drenante, la pera rinfrescante
– Preferire minestre e zuppe con cereali come l’avena con azione tonificante e riscaldante; il riso integrale, il miglio fonte di sali minerali per rafforzare capelli e cute, il grano saraceno
– Consumare il giusto apporto di fibre per mantenere le funzioni intestinali regolari
– Favorire la depurazione dell’organismo con tisane e bevande tiepide
– Aumentare il consumo di semi oleaginosi come noci, mandorle, nocciole, pinoli, anacardi, arachidi, semi di zucca, semi di girasole, etc…
– Consumare regolarmente zuppe di legumi e cereali che possono sostituire le proteine di origine animale
– Rinforzare la flora batterica intestinale per contrastare le infezioni e sostenere il sistema immunitario attraverso l’uso di probiotici da prendere come integratori o attraverso prodotti fermentati, come il kefir, lo yogurt, i crauti, il pane di pasta acida e le verdure fermentate.

Inoltre è da non sottovalutare l’attività fisica. L’allenamento costante, alla giusta intensità per ogni stagione, permette di aumentare le difese immunitarie e quindi di poter affrontare l’autunno e l’inverno in piena forma.

Le attività aerobiche, step, zumba, kizomba, ad esempio oltre a consentire di bruciare il grasso in eccesso, regalano muscoli più tonici e danno una spinta al metabolismo, che in autunno ed inverno è decisamente più affaticato da cibi più ricchi ed elaborati e dalle temperature più rigide.

Giusta alimentazione e attività fisica sono un binomio importante per il benessere di tutto l’organismo.

Commenti Facebook