Turchia condanna cittadinanza onoraria, sindaco di Castelbottaccio: ‘”Con Ocalan per la pace. Grave che l’Europa non dice nulla”

420

“Siamo stati i primi in Molise nel marzo del 2018 a dare la cittadinanza al leader dei curdi Ocalan ( nella foto) , e lo facemmo come gesto di pace, lui e i curdi sono visti come terroristi ma non è vero. C’è una aggressione ingiustificata ad un popolo e nessuno, specie l’Europa, dice nulla. E’ grave”.

E’ quanto dice all’Ansa il sindaco Nicola Marrone in riferimento all’attacco condotto dalla Turchia che ha condannato la cittadinanza onoraria del leader dei curdi nel paese di Fossalto in provincia di Campobasso.

Commenti Facebook