“Sono umano e vivo qui”, un anno di Spar a Sepino

109

Sabato 27 ottobre, alle ore 9.00, presso la Sala Santo Stefano di Sepino, avrà luogo l’evento: “Sono Umano E Vivo Qui”, incontro organizzato dall’Associazione Dalla Parte Degli Ultimi (titolare del progetto), dal Comune di Sepino, dalla Pro-loco di Sepino e da Officina Creativa per fare un bilancio del primo anno di Sprar nel centro matesino.

Il programma degli interventi:
– Dott. Paolo D’Anello (Sindaco del Comune di Sepino):Saluti ed apertura lavori;
– Don Antonio Arienzale (Parroco di Sepino);

Dott. ssa Lisa Iantomasi (coordinatrice e psicologa del progetto SPRAR del comune di Sepino):  “SPRAR: presentazione del progetto”;
– Dott. ssa Lucia Barrasso (operatrice legale SPRAR Sepino): “La condizione giuridica dello straniero”;
– Dott. ssa Marianna Aniello (operatrice socio-sanitaria SPRAR Sepino)“Screening e servizi socio-sanitari erogati dallo SPRAR”;
– Dott. Enzo Amicone (operatore dell’integrazione SPRAR Sepino): “Accoglienza, integrazione ed opportunità per i territori”;
– Sawadogo Abdorahmane (mediatore culturale SPRAR Sepino):“L’integrazione (è) possibile”;
– Dott. Alfredo Di Vizio (Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Sepino / Cercemaggiore);
– Dott.ssa Lisa Iantomasi:

chiusura lavori;
A moderare la discussione sarà Patrizia Imartino, di Officina Creativa e Pro-Sepino.

Gli interventi saranno inframmezzati dalla lettura di un tema svolto dagli alunni delle classi terze della scuola media di Sepino, dal titolo “Sono un giovane studente e vivo qui”, e dalla testimonianza di un beneficiario del progetto SPRAR del comune di Sepino.
Durante questi due momenti, verrà proiettato del materiale fotografico realizzato dagli ospiti dello SPRAR.
Al termine dei lavori verrà offerto un buffet allestito dalle associazioni, dalla cittadinanza e dai beneficiari dello SPRAR.

Commenti Facebook