Riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie, il consigiere Bucci chiede un consiglio monotematico

97

Il 12 settembre  si è tenuta la predetta Commissione al fine di ascoltare la relazione del Sindaco di Campobasso sulla questione afferente il bando a cui ha partecipato il Comune di Campobasso per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie. Si ricorda che l’importo finanziato dal Governo è di circa 18 milioni di Euro destinati a ricucire il tessuto urbano dall’area di Selva Piana sino a risalire verso il mercato coperto. Le opere dovrebbero riguardare il rifacimento di quest’ultimo manufatto oltre alla c.d. scuola “Notte”, la realizzazione di reti fognarie e pista ciclopedonale. Tali finanziamenti riguardano ovviamente anche altri capoluoghi di Provincia che hanno firmato lo scorso anno le relative convenzioni con il Governo, fra cui ovviamente anche il Comune di Campobasso
Il recente emendamento approvato al Senato in merito al Decreto “milleproroghe” attraverso il quale il Governo sospende fino al 2020 i finanziamenti per le 96 città , ritenendo che dovranno essere valutati attentamente i relativi progetti per capire se e in che modo rispondano davvero alla funzione di rilancio delle periferie prevista dal bando. Se così fosse si creerebbe un forte danno allo sviluppo territoriale cittadino, che verrebbe privato di una opportunità economica fondamentale per il rilancio urbanistico e viario locale.
“Nella seduta – afferma . Lello Bucci, consigliere comunale di Campobasso e Presidente della Commissione Urbanistica-  è stata ufficializzata anche la richiesta di un consiglio monotematico sulla materia, controfirmato da molti consiglieri presenti in Commissione, sia di maggioranza che di opposizione. Si è dato seguito ad una richiesta già fatta dal consigliere Francesco Pilone, che ha mostrato particolare sensibilità sulla tematica, evidenziando che lo sviluppo di una città non può avere steccati politici”.

 

Commenti Facebook