Ordinanza del Sindaco a Pietracatella: vietate attività di proposte e contratti porta a porta

129

Con ordinanza sindacale vengono vietate le attività attinenti a proposte ed offerte per la sottoscrizione e vendite di contratti di servizi con il sistema del “porta a porta” sul territorio comunale di Pietracatella.

Il provvedimento è stato adottato, come in altri Comuni, considerato che gli agenti incaricati di promuovere proposte ed offerte per la sottoscrizione e vendite di contratti di servizi con il sistema del porta a porta si presentano presso le abitazioni private per invitare alla firma di contratti per le forniture relative ad utenze domestiche, accedendo anche all’interno delle abitazioni ed entrando in contatto diretto e prolungato con i residenti, con il rischio di non rispettare adeguato distanziamento fisico e le altre disposizioni precauzionali vigenti.

“La situazione attuale impone di scongiurare le occasioni di contatto e, pertanto, di mantenere uno stato di allerta ancora maggiore rispetto al rischio di diffusione del contagio in paese. – dice il Sindaco Tomassone – Soprattutto in quanto la una popolazione è composta soprattutto da soggetti anziani, soggetti a rischio in caso di contagio da covid-19.”

Con l’ordinanza si va ad assicurare una tutela anticipata del bene primario della salute pubblica a fronte di interessi di altro tipo, in piena attuazione delle norme con riferimento allo specifico contesto sociale del Comune di Pietracatella.

Commenti Facebook