Lutto/ E’ morto l’ex-sindaco di Campobasso, Di Grezia. Messaggi di cordoglio

446

Mondo politico molisano a lutto. E’ morto l’ing. Vincenzo Di Grezia, 77enne ex sindaco di Campobasso. Politico di lungo corso ed esponente della Democrazia Cristiana, era stato primo cittadino del capoluogo dall’ottobre 1992 1995 e prima ancora assessore allo Sport e ai Lavori Pubblici.
Ricandidato sindaco nel 1995, venne sconfitto da Augusto Massa, e riprovò l’esperienza nel 2004, quando fu sconfitto da Giuseppe Di Fabio.
E’ stato lungamente presente a Palazzo san Giorgio come consigliere comunale.
Esperto nelle problematiche ‘tecniche’ con particolare conoscenza di quelle edili, è stato Direttore Generale della Regione Molise e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Autostrade del Molise.

Il sindaco di Campobasso, Roberto Gravina, e con lui l’intera Amministrazione comunale, il presidente del Consiglio, Antonio Guglielmi e tutti i Consiglieri comunali, esprimono, anche a nome della comunità cittadina, il più profondo cordoglio per la dipartita dell’Ing. Vincenzo Di Grezia, già sindaco di Campobasso dal 1992 al 1995. “L’Amministrazione comunale tutta si stringe intorno alla famiglia Di Grezia in questo momento di dolore, per ricordare la figura politica e professionale dell’ex sindaco e l’impegno da lui profuso per la sua città”, ha dichiarato il sindaco Gravina non appena è venuto a conoscenza della notizia.

A Di Grezia. E’ con profondo dolore che ho appreso della tua scomparsa. Hai dato tanto al Molise, caro Enzo. Ad oggi sei certamente tra i migliori tecnici che questa regione abbia mai avuto. Abbiamo condiviso insieme l’esperienza del terremoto raccogliendo le iniziative per risollevare il Molise nel “Libro Bianco” che conservo gelosamente.
Abbiamo vissuto insieme la tortuosa strada che ci ha portati al finanziamento dell’Autostrada del Molise e dispiace che tu non abbia potuto goderne nonostante gli sforzi per la sua realizzazione. Sei stato per me un amico sincero e un collaboratore leale, di te ricorderò sempre il tuo spirito gioviale. Il mio pensiero va a te e a quell’ultimo saluto che non ho potuto darti. Il mio abbraccio più grande va alla tua famiglia. Michele Iorio

Il Presidente della Provincia di Campobasso, Francesco Roberti, a nome anche del Consiglio Provinciale e di tutto l’ente di Palazzo Magno, esprime il proprio cordoglio per la scomparsa dell’ex sindaco di Campobasso ed ex Direttore Generale della Regione Molise, Vincenzo Di Grezia. “Alla famiglia Di Grezia – scrive il Presidente Francesco Roberti – giungano le condoglianze da parte di tutta la Provincia di Campobasso. Ci stringiamo nel dolore, unendoci al cordoglio di tutta la famiglia”.

L’Ordine dei Giornalisti del Molise si associa al dolore della famiglia Di Grezia, per la scomparsa del collega pubblicista Vincenzo, decano dell’informazione regionale. La sua iscrizione risale al 1984 allorquando maturò il biennio propedeutico sulle colonne della storica testata Il Tempo, diretta da Gianni Letta, dell’allora Ordine del Lazio Molise Abruzzo, guidato dal presidente Ettore Della Riccia. Lo ricordiamo sempre presente nei momenti più importanti dell’Ordine regionale, sostenitore dell’autonomia ordinistica del Molise e strenuo difensore dei pubblicisti, elenco del quale era orgogliosissimo di appartenere. “Ho condiviso con lui momenti lieti ed irripetibili – dichiara Vincenzo Cimino – legati al suo ruolo in Regione, ma anche alla campagna elettorale per le comunali di Palazzo San Giorgio del giugno del 2004. Se n’è andato un amico: lo stimavo, nutrivo sentimenti di ammirazione per Enzo, riconoscendogli doti di umanità, professionalità, ascolto, tenacia, gentilezza, garbatezza, non comuni. Il Molise perde sicuramente una “buona penna” e ne sentiremo sicuramente la mancanza”. Prof. Vincenzo Cimino – Presidente Odg Molise

Provo un grande dispiacere per la morte di Vincenzo Di Grezia, una persona davvero speciale. Ad Enzo ero legato da un legame di sincera amicizia e grande stima. Oltre alla comune militanza politica, ho avuto la fortuna di collaborare con lui negli anni della sua esperienza come dirigente regionale. Il Molise perde un uomo che si è sempre adoperato con passione e grande abnegazione per lo sviluppo del territorio. Alla sua famiglia vanno le mie più sincere e commosse condoglianze . Aldo Patriciello

«Grande difensore del Campobasso Calcio negli anni Sessanta, giornalista sulle pagine de “Il Tempo” Molise, assessore e poi sindaco di Campobasso, per lunghi anni a capo del Settore Lavori pubblici della Regione Molise. È solo una parte del vissuto dell’ingegnere Enzo Di Grezia. Il resto è un curriculum ricco di professionalità, umanità, affabilità, schiettezza, modestia e savoir faire. Un galantuomo. Se n’è andato con discrezione, lasciando un vuoto incolmabile in quanti lo hanno conosciuto e stimato. Alla moglie Silvana, ai figli Marialaura e Massimiliano e a tutti i suoi familiari giungano i sentimenti di cordoglio e di vicinanza miei personali e quelli della Regione Molise».
Così il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha ricordato la figura dell’ingegnere Enzo Di Grezia.

Commenti Facebook