Liste d’attesa/ i soci del Centro Anziani “L’iniziativa”: la Regione dia rapida esecuzione alle procedure di affidamento del sistema informatico

303

Gli anziani sono sicuramente tra i soggetti in condizioni di maggiore debolezza e fragilità: tempi lunghi per ottenere una prestazione sanitaria rappresentano di fatto una negazione del diritto alla salute.

Delle liste di attesa e del Piano regionale per la regolamentazione hanno discusso, in una riunione, i soci del Centro Anziani “L’iniziativa” nel quartiere San Giovanni dei Gelsi” di Campobasso.

All’incontro hanno partecipato anche Cittadinanzattiva Molise, la Lega Medio Molise dello SPI CGIL, L’Associazione “Il Nostro quartiere San Giovanni”.

Dopo aver letto e approfondito nel merito l’intero articolato del Piano, hanno valutato positivamente il contenuto dello stesso, soprattutto negli aspetti più rilevanti come ad esempio : l’individuazione di classi di priorità in relazione all’accesso alle prestazioni in considerazione delle condizioni di salute dell’utente, l’attivazione del Centro Unificato di Prenotazione (CUP) che assicurerebbe trasparenza ed efficacia alla gestione dell’intero sistema in quanto renderebbe visibili le agende di prenotazione sia delle strutture sanitarie pubbliche che di quelle private.

Gli anziani del Centro hanno dato mandato alle Associazioni presenti di promuovere ulteriori incontri con la cittadinanza  ed hanno impegnato le stesse a rendersi parte attiva nel sollecitare la Regione Molise a dare rapida esecuzione alle procedure di affidamento del sistema informatico per la gestione delle liste d’ attesa.

Commenti Facebook