Le carte raccontano: Oltre alle Carte il popolo ha voluto testimoniare la vera Campobassanità

893

Duemilaseicento, si, ben duemilaseicento visitatori hanno varcato la soglia del Circolo Sannitico nei sette giorni di mostra. Davvero incredibile ! Non c’è che dire. Un successo che lascia ben sperare per le prossime iniziative culturali. Un risveglio … un bel risveglio. Una mostra che con i suoi testi, manoscritti, costumi, gioielli, arredi e corredi, ha affascinato la Città e non solo…. Un coro unanime di consenso che ha avuto pochi eguali. Una mostra che ha unito varie anime associative dimostrando che solo facendo rete si esce dall’atavica dormienza e solo unendosi si possono raggiungere traguardi senza tempo e senza schemi. Ma crediamo che le foto e la gente entusiasta sia e dia in tutta la sua interezza del successo e dell’emozione suscitata. Una mostra visitata da bambini, ragazzi, giovani, anziani, studiosi, gente dello spettacolo, politici, e tutti con un solo aggettivo : fantastica.
Ricordiamo che la mostra è stata visitata da Presidenti di Regioni, Consiglieri Regionali e provinciali non solo Molisani, da antropologi di fama internazionale come l’amica Adriana Gandolfi, da architetti e fotografi noti per prestare la loro competenza a riviste come National Geographic , da un rappresentante della National Gallery di Londra in visita nel Nostro Molise, da Edoardo Siravo, Giorgio Careccia, dal Prefetto di Campobasso, da rappresentanti militari e religiosi, da tantissima gente Campobassana verace. E dopo tanto successo non si poteva chiudere in sordina e quindi si è chiusi con il botto !! Una serata all’insegna della cordialità e dell’allegria con l’amico Antonio Nicotera ed il suo gruppo ru concertine , quella del 30 settembre. Un immensa folla si è riversata dinanzi al Circolo Sannitico per applaudire gli amici che si sono esibiti per onorare l’evento e per salutare una mostra che lascia il segno.

Una chiusura augurale per il futuro, le parole degli intervenuti Rosario De Matteis , presidente della Provincia di Campobasso e di Domenico Di Nunzio, consigliere regionale con delega al Turismo che non è voluto mancare nonostante tornasse da l’Aquila dove qualche ora prima aveva partecipato ad un incontro per i cammini Celestiniani in vista del Giubileo della perdonanza. Un commosso avv. Lalli, presidente del Circolo Sannitico ha chiuso i battenti non prima di una foto ricordo con la consegna delle consegne tessere di socio onorario, inaspettate ma davvero assai gradite, da parte del Presidente dell’Associazione Arte e Tradizioni Fontanavecchia a, Maurizio Varriano ed a Michele Falcione che hanno contribuito , insieme ad Antonio Scasserra, in maniera determinante, alla riuscita della mostra.

Commenti Facebook