Indennità di esclusività: il Tribunale di Campobasso accoglie il ricorso di alcuni dirigenti medici ospedalieri dell’ASReM

186

Il consulente legale dell’Ordine, avv. Mariano Morgese, informa che il Tribunale di Campobasso, accogliendo i ricorsi di alcuni dirigenti medici ospedalieri  dell’ASReM assunti a tempo indeterminato dopo reiterati contratti a termine, per i quali vi erano state solo brevi interruzioni in base alla disciplina vigente, ha riconosciuto loro, a prescindere dalle interruzioni, tutti i periodi di servizio svolti a tempo determinato, ai fini della maturazione del quinquennio per l’incremento dell’indennità di esclusività, condannando l’Azienda al pagamento delle differenze mensili dovute a tale titolo, con i relativi accessori.

Commenti Facebook