I Cinque Stelle chiedono maggiore chiarezza su luminarie, differenziata e parco giochi

822

CAMPOBASSO. Per i Cinque Stelle di Palazzo San Giorgio il governo Battista pecca di alcune irregolarità e per questo la maggioranza va sanata. Sul loro tavolo è già pronta una pila di interrogazioni già presentate e che verranno discusse nel consiglio comunale di lunedì. Tra queste i temi principali sono le luminarie visto che sono state riscontrate delle irregolarità. “Non si capisce perchè siano state affidate alla ditta Movida che non rispondendo al bando ha semplicemente inoltrato un progetto subito accolto dall’amministrazione. L’altra strana coincidenza è che il titolare di questa ditta, Movida, è la compagna dell’ex direttore artistico che il 29 novembre scorso aveva annunciato nel dettaglio le iniziative del natale”. Altro argomento di discussione sarà la raccolta differenziata chiedendo al Comune di ottimizzare il servizio eliminando per adesso i cassonetti dell’umido visto che il contenuto poi finisce nell’indifferenziato. Infine ma non per ordine di importanza, si parla dei lavori ancora incompleti del parco di villa dei Cannoni. Anche li i lavori erano stati affidati alla ditta Gioca Giò senza un contratto, sottoscritto poi dopo che i Cinque Stelle presentarono un’interrogazione ad ottobre. I “grillini” chiedono infine maggiore chiarezza e trasparenza sulla scelta delle ditte a cui vengono affidati i lavori.

Commenti Facebook