Emergenza Cinghiali, Lea Ferrara (PD) : “Ora c’è bisogno di misure straordinarie”

132

Abbiamo più volte chiesto aiuto insieme agli agricoltori molisani, gravati da un ’emergenza cinghiali ormai non più sostenibile. Abbiamo più volte chiesto all’ assessore Cavaliere di mettere in atto misure straordinarie perché straordinaria è l’emergenza che il nostro territorio sta ormai da tempo subendo.

È per questo che appoggiamo a pieno, la richiesta della Coldiretti, inviata al presidente della regione Donato Toma, di dichiarare lo stato di emergenza su tutto il territorio regionale, e di intraprendere un confronto diretto e continuo con tutte le forze politiche, per la modifica della legge sulla caccia, la 157/93.

Nel rispetto di tutta la fauna, è necessario aiutare le numerose imprese agricole della nostra regione, che non riescono più a sostenere un danno economico divenuto ormai incalcolabile.

Tenuto conto, inoltre, della recente sentenza della corte Costituzionale, la n. 160/2020 che ha bocciato il ricorso al Tar della delle Marche contro la legge regionale che autorizza gli agricoltori muniti della licenza di caccia, all’abbattimento dei cinghiali sul proprio territorio, elementi questi già in parte condivisi dalla nostra regione, auspichiamo e chiediamo nuovamente, ulteriori straordinarie misure.

I nostri agricoli non possono rimanere inascoltati, aiutare la filiera agricola della Regione, non solo equivale ad aiutare centinaia di famiglie garantendo posti di lavoro, ma significa altresì, restituire dignità ai nostri agricoltori che vogliono solo e giustamente, continuare ad esercitare il loro diritto di impresa.

Il segretario PD del circolo di Montagano Lea Ferrara

Commenti Facebook