Eletto il Direttivo della Consulta Comunale della Salute Mentale. Vittorio Rizzi eletto presidente all’unanimità

392

Si è tenuta nel pomeriggio di martedì 25 febbraio, nella sala Consiliare del Comune di Campobasso, la riunione della Consulta Comunale della Salute Mentale, organismo preposto a far incontrare tutte le Istituzioni della rete della Salute Mentale, i cittadini e gli Enti interessati con l’Amministrazione comunale cittadina. 

Dopo la prima riunione dello scorso mese di dicembre che segnò il ritorno della Consulta Comunale della Salute Mentale, a distanza di circa 10 anni, grazie alla precisa volontà dell’Amministrazione e dell’assessore alle Politiche Sociali, Luca Praitano, in questo secondo incontro si è provveduto a determinare ed eleggere i componenti del Direttivo della Consulta.

Sono risultati eletti con un consenso unanime, come presidente, l’avvocato Vittorio Rizzi, come vicepresidente Patrizia Russo e come segretario Clara D’Alessandro.

Sarà lo stesso Direttivo ora a procedere alla convocazione di una prossima seduta, presumibilmente per il mese di marzo.

“Siamo ovviamente contenti di essere stati attenti, sin dai primi mesi della nostra consiliatura, nel raccogliere le istanze di operatori e associazioni operanti nel settore, mettendoci in ascolto delle loro proposte sempre accompagnate da una grande sensibilità per il bene e l’interesse comune. – ha dichiarato l’assessore Praitano al termine della seduta – Riprendere in mano i procedimenti per permettere alla Consulta di reinsediarsi e tornare ai suoi compiti, dopo davvero troppi anni trascorsi senza operare in tal senso, ci è parso cosa opportuna e doverosa perché era avvertita, nella nostra comunità cittadina, l’esigenza di un organismo di riferimento per l’attuazione di progetti di sensibilizzazione in merito alla salute mentale.”

Commenti Facebook