Campobasso/ Attività di Polizia preventive e di contrasto dei reati contro il patrimonio e droga

138

Proseguono costanti le attività di controllo del territorio nella città di Campobasso da parte degli uomini della Polizia di Stato, predisposte dal Questore Caggegi e finalizzate al contrasto   dei reati contro il patrimonio e l’uso di sostanze stupefacenti.

Da diverse settimane, l’attenzione dei poliziotti della Squadra Volante è focalizzata su diversi episodi di furti con  destrezza  perpetrati in esercizi commerciali, a danno di cittadini ed esercenti delle attività “distratti”.  Nella settimana trascorsa, a seguito di   riconoscimento fotografico, gli agenti ricostruivano un episodio di furto di denaro all’interno della cassa di un esercizio commerciale, perpetrato da un giovane che, approfittando di un attimo di distrazione della commessa, riusciva a rubare il denaro e fuggire via. Identificato il soggetto, a carico del quale gli sono stati contestati analoghi   episodi   all’interno   di  tre   esercizi   commerciali ed uffici pubblici del centro cittadino, lo stesso è stato segnalato all’Autorità Giudiziaria per gli episodi criminosi, trattandosi di pregiudicato già destinatario di una misura cautelare alternativa.

Le attività operative della locale Questura, anche nella settimana appena trascorsa, sono state rinforzate   dall’impiego   di   pattuglie   del   Reparto   Prevenzione   Crimine   della   Polizia   di   Stato proveniente da Pescara; tale personale, oltre ad aver effettuato numerosi   posti di controllo nelle vie cittadine che consentivano l’identificazione  di oltre 100 persone e 65 autoveicoli, ha   anche proceduto al controllo di alcuni esercizi pubblici e sale giochi di Campobasso, identificandone gli avventori. Inoltre tale Reparto, coordinato da personale della locale Squadra Mobile, nel contesto di   servizi   tesi   alla   intensificata   attività   finalizzata   alla   prevenzione   dello   “spaccio”   di   sostanze stupefacenti, nel centro cittadino, ha posto in essere due sequestri di eroina, per un totale di circa 4 gr., con la relativa segnalazione di due giovani.

In tale contesto, nel pomeriggio del 4 ottobre, un equipaggio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, durante il quotidiano servizio di pattugliamento, notava la presenza di un noto giovane  del   capoluogo,   già   pregiudicato   per   reati   contro   il   patrimonio,   fermo   nei   pressi   di   una farmacia  del centro cittadino. Gli uomini della Volante  preoccupati per la “strana”  presenza del giovane   in   quel   luogo,   decidevano   di   procedere   al   suo   controllo   e,   a   seguito   di   perquisizione, rinvenivano,   occultata   all’interno   di   un   pacchetto   di   sigarette   in   suo   possesso,   un   involucro contenente   gr.   1,30   di   eroina.   Di   fatto   il   pregiudicato   si   era   appena   recato   in   farmacia  per acquistare una siringa da utilizzare per il consumo della sostanza stupefacente. Sul posto gli Agenti sequestravano l’eroina segnalando il giovane alla locale Prefettura.

Questura di Campobasso-Ufficio Stampa Relazioni Esterne e Cerimoniale

 

Commenti Facebook