AIOP Molise: Solidarietà alle comunità colpite da Covid-19

208

Il Presidente Aiop della Sede Regionale, dott. Raffaele Panichella, esprime grande solidarietà alle strutture sanitarie colpite dal contagio Covid-19. L’ultima, in ordine di tempo, ‘flagellata’ dal virus è una residenza per anziani di Agnone. La Struttura pur non associata ad Aiop ha sempre svolto un ruolo importante per la collettività dell’alto Molise, pertanto questa Associazione esprime il massimo sostegno ai vertici e al personale tutto che, sono certo, riusciranno a superare questo delicato momento.

Medesima vicinanza voglio esprimerla anche a tutto il personale degli ospedali e dei centri sanitari molisani che in questo momento stanno svolgendo il loro lavoro accompagnati da un estremo sacrificio, attenuato solo dalla grande passione e dal grande senso di responsabilità che contraddistingue la categoria. Senza parlare poi del rischio quotidiano che queste persone corrono per salvare la vita altrui.

L’Aiop sente di rivolgere, inoltre, la più sentita vicinanza e la massima solidarietà a tutte
le comunità coinvolte dall’emergenza sanitaria, da ultimo quella di Agnone, nonché ai
degenti e alle loro famiglie. Si tratta di una situazione delicata, che stiamo seguendo con
grande attenzione – dichiara il Presidente Aiop Molise.

In questi giorni di particolare disagio per il diffondersi dell’emergenza “Coronavirus” e
che tocca profondamente anche la nostra Regione, sento di condividere l’apprensione dei
tanti che, in varie parti, stanno vivendo questo stato di allerta in prima persona, avendo
dovuto subire gravi cambiamenti dei propri stili di vita.

Tuttavia, anche se tali misure restrittive possono apparire difficili da recepire, perché
vanno a limitare le abitudini quotidiane di ciascuno, in questo momento le stesse
appaiono necessarie per arginare, per quanto possibile, l’espandersi del contagio ed
evitare così di mettere a rischio non solo la propria vita ma inevitabilmente anche quella
degli altri.

In momenti come questi dobbiamo fare appello al grande senso di responsabilità che
caratterizza ciascuno di noi, come ribadito dal nostro Presidente della Repubblica, Sergio
Mattarella, perché solo così è possibile far fronte ad un’emergenza che probabilmente ci
ha colto impreparati, soprattutto perché ci ha messo di fronte a qualcosa che non
conosciamo e che ci appare difficile da combattere.

Aiop ha da sempre sostenuto l’importanza, in tale contesto emergenziale, di una sinergia
tra strutture sanitarie pubbliche e private. Sono sicuro che in uno spirito di grande
collaborazione, grazie anche al canale di dialogo che abbiamo aperto e ottenuto con le
Istituzioni regionali, riusciremo a superare questo fenomeno inatteso, riuscendo a tornare
presto alle normali attività quotidiane e ad una vita serena.

Raffaele Panichella
AIOP Molise

Commenti Facebook