Home Isernia Autovelox di Macchia d’Isernia: Richiesta di rimozione

Autovelox di Macchia d’Isernia: Richiesta di rimozione

279

Il Comune di Macchia d’Isernia in data 10.11.2016 ha installato nuovamente l’autovelox fisso lungo la Strada Statale n. 85 direzione di marcia Venafro, nonostante fosse ben a conoscenza che detta postazione è illegittima come da noi da sempre sostenuto, come comunicato formalmente con atto scritto del 13.11.2016 al Comune medesimo ed al Prefetto di Isernia e soprattutto come sentenziato dal Giudice di Pace di Isernia che su tale caso dispose a suo tempo anche una c.t.u. condannando alle spese il Comune di Macchia d’Isernia.
Detto autovelox, che allo stato non è funzionante, oltre ad essere illegittimo, rappresenta un pericolo per la circolazione stradale perché gli utenti, quando si accorgono all’improvviso di detta assurdità installata dal Comune di Macchia d’Isernia, frenano di colpo e da ciò possono derivare incidenti stradali.
Pertanto si invita il Sindaco di Macchia d’Isernia, che è il caso di ricordarlo egli vinse le elezioni comunali anche cavalcando la illegittimità di detto autovelox, a rimuoverlo immediatamente. Si chiede inoltre a Sua Ecc.za il Prefetto di intervenire per far rimuovere tale apparecchiatura così come fece l’ex Prefetto f.f. di Isernia, la coraggiosa Dott.ssa Caterina Valente che quando accertò che l’autovelox di Cantalupo del Sannio era illegittimo immediatamente ne dispose la sua rimozione.
Se non si fa la stessa cosa con Macchia d’Isernia si potrebbe creare anche una disparità di trattamento.

Antonio Turdò – Comitato PROTRIGNINA Abruzzo e Molise
Giuseppe Doganieri – Sez. Prov.le ASSOTIR TRASPORFRIGORUT ITALIA
Feliciantonio Di Schiavi – Associazione FIADEL
Tiziano Di Clemente – Partito Comunista Lavoratori del Molise
Associazione Antimafia “Caponnetto

Commenti

commenti

Commenti

commenti