Termoli: presentato il bilancio dell’attività della Polizia Municipale relativo all’anno 2016

1189

È stato presentato nel corso di una conferenza stampa nella Sala Consiliare del Comune di Termoli, il bilancio dell’attività della Polizia Municipale relativo all’anno 2016.

Il comandante della Polizia Municipale, Massimo Albanese, affiancato dai collaboratori Pietro Cappella e Antonio Luca Giuliani, ha incontrato i giornalisti della Stampa facendo una panoramica sulla situazione attuale del Comando di Polizia. “Il Comando interviene sul territorio operando con un ristretto organico che da regolamento dovrebbe contare 50 unità e che invece ne annovera 29, delle quali solo 22 effettive. Detta ristrettezza, espone il Comandante, è stata compensata con la profusa disponibilità volontaria nei turni in cui è maggiormente richiesta il presidio territoriale, con particolare riferimento al periodo estivo e negli orari serali. Il comandante Albanese è passato poi ad elencare i diversi servizi e gli ambiti in cui è intervenuta la Polizia Municipale: commerciale ed annonaria, edilizia, giudiziaria, amministrativa infortunistica e di circolazione stradale.

Nel 2016 sono stati svolti 605 servizi appiedati di prossimità e 120 servizi appiedati di contrasto all’abusivismo commerciale serali, 1015 i servizi di presidio presso le scuole, mentre i servizi di pronto intervento resi sono stati 730. 45 i servizi per lo svolgimento delle manifestazioni culturali, religiose e sportive. Lo stadio è stato presidiato 14 volte, sono stati protocollati 5628 documenti tra comunicazioni, registrazioni e istanze e sono state evase, a termine di istruttorie complesse, 1421 pratiche. Sono state eseguite 26 ordinanze sindacali di sicurezza, 190 ordinanze viabilistiche, 88 provvedimenti dirigenziali, 2513 richieste di autorizzazioni transito e sosta e 105 permessi disabili.

L’attività di polizia giudiziaria nel 2016, ha portato a un arresto, 23 comuniczioni di notizie di reato con 33 indagati. 52 le indagini delegate e 354 le notificazioni di atti degli Organi Giudiziari.

I 96 controlli urbanistico-edilizi, hanno portato a denunciare per violazioni penali 16 persone e a porre in essere 2 sequestri di manufatti.

Per quanto concerne l’infortunistica stradale sono stati rilevati dalla Polizia Municipale 103 sinistri, sono state sospese 31 patenti con 5 sequestri o fermi amministrativi. In totale, sono state 9783 le procedure sanzionatorie con 24 ricorsi al giudice di pace e 74 ricorsi al Prefetto di Campobasso.

Per quanto concerne le attività di Polizia amministrativa, commerciale e decoro urbano, sono state 360 notifiche di atti amministrativi, 1397 pratiche per gli accertamenti di residenza. È stata svolta un’azione di controllo con 152 ispezioni di bar, ristoranti e discoteche, e 840 accertamenti sulle attività di vendita su suolo pubblico. I pubblici spettacoli controllati, sono stati 15.

L’attività a tutela dell’ambiente, ha portato al sequestro di 25mila di buste di plastica, 57 gli interventi di rimozione dei rifiuti dai luoghi di abbandonati illecitamente con avvio allo smaltimento, mentre 84 sono state le sanzioni applicate per la tutela del decoro urbano tra imbrattamenti, deiezioni canine e mancata cura dei terreni. 7 gli interventi per la rimozione dell’amianto. 65 sono stati gli interventi di cattura e adozione dei cani randagi.

La Polizia Municipale ha effettuato 20 verifiche sulla conduzione di alloggi popolari proponendone la revoca dell’assegnazione per 2 alloggi non utilizzati secondo i presupposti di legge. Sono stati eseguiti 22 interventi, a tutela dei minori e persone disagiate, in supporto al Settore Politiche Sociali. 23 attività di supporto per l’esecuzione dei Trattamenti Sanitari Obbligatori.

Commenti Facebook