Riqualificazione delle aree dell’Istituto Majorana: inaugurazione della Statua della Pace

1039

Lunedì 22 giugno 2015, alle ore 10, presso l’Istituto “Majorana” ITIS di Termoli, il Lions Club Termoli Host alla presenza del Governatore del Distretto 108A del Lions Club Nicola Nacchia, procederà alla cerimonia di chiusura del service “Lions solidali pro Scuola”, con il quale il Club cittadino ha provveduto alla riqualificazione delle aree esterne all’Istituto scolastico realizzando un giardino botanico nel quale sono state messe a dimora oltre 200 piante, con 22 essenze della macchia mediterranea e due aree da destinare a parcheggio nelle quali sono previste dei punti di raccolta in caso di emergenza. Questi interventi hanno reso possibile l’accesso esterno da via Venezia al plesso scolastico. All’interno del parcheggio sarà inaugurata la “Statua della Pace” dono del Prof. Nicolino Barbato, alla presenza di sua eccellenza il Vescovo di Termoli mons. Gianfranco De Luca. La statua sarà benedetta dal vescovo di Termoli, alla base della stessa verrà inoltre apposta una targa che riporta il messaggio della giovanissima studentessa Malala Yousafzai Premio Nobel per la Pace “Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo” in ricordo dell’impegno del Lions Club Termoli Host per una scuola e un mondo migliore. Il Lions Club Termoli Host vuole fare proprio il progetto di Malala Yousafzai che ha inoltre dichiarato “Prendiamo in mano i nostri libri e le nostre penne. Sono le nostre armi più potenti. […].
La pace in ogni casa, in ogni strada, in ogni villaggio, in ogni nazione – questo è il mio sogno. L’istruzione per ogni bambino e bambina del mondo”. Con il Service “Lions solidali pro Scuola” si è voluto coinvolgere gli studenti del Liceo Artistico “Jacovitti” e gli studenti dell’ dell’I.T.I.S.di Termoli che sensibilizzati dal tema della solidarietà hanno donato al Lions Club una somma di denaro da destinarsi al service distrettuale “Casa Tabalelli”, casa di accoglienza per i senza tetto di Pesaro.
Gli studenti del Liceo Artistico “Jacovitti” hanno anche realizzato 15 quadri inspirati al borgo antico di Termoli con l’obiettivo di raccogliere ulteriori fondi e per la Fondazione Internazionale Lions “LCIF” per i ragazzi dell’Africa e per la lotta contro il morbillo.
Nel corso della manifestazione seguirà una partita dimostrativa di basket in carrozzina dei ragazzi dell’ASD Fly Sport Inail Molise, che militano in serie B per i colori cittadini, sempre disponibile a sostenere le iniziative di solidarietà. Madrina di eccezione la bravissima Claudia Verrillo, grande rivelazione canora, vincitrice della manifestazione Nuove Voci di Castrocaro, seconda classificata allo Zecchino d’Oro e in corsa per il Premio Mia Martina alle finali radiofoniche.
Alla manifestazione hanno garantito la loro presenza: il Presidente della Provincia di Campobasso Dr. Rosario De Matteis, il Sindaco del Comune di Termoli Avv. Angelo Sbrocca ed altre Autorità Civili, Militari ed Ecclesiastiche. Il presidente del club Antonio Plescia procederà alla Premiazione della vincitrice del Concorso di idee “Termoli Porta d’Oriente del Molise”, Martina Chimisso, per la realizzazione di una targa e di una medaglia quale onorificenza del Club e alla consegna di un buono acquisto per materiale didattico al “Liceo Artistico Statale Jacovitti” destinato ai ragazzi che hanno partecipato al concorso .
Al Governatore Lions Nicola Nacchia saranno consegnati i fondi raccolti dal Lions Club Termoli Host nella 6° edizione Lions Gof Trophy e dagli studenti dell’ dell’I.T.I.S.di Termoli per il service distrettuale “Casa Tabanelli Lions di Pesaro” e per la fondazione internazionale lions “LCIF”.Durante la cerimonia si procederà a riconsegnare alla Provincia di Campobasso i 2000 mq riqualificati a parcheggio con la Statua della Pace e i 2000 mq riqualificati a giardino botanico dell’Istituto Tecnico Settore Tecnologico Majorana di Termoli. Il Presidente e i soci Lions Club Termoli Host ringraziano il Prof. Nicolino Barbato per la realizzazione e il generoso dono della Statua della Pace e tutti gli amici del Club che hanno collaborato e contribuito a queste iniziative.

Commenti Facebook