IV edizione della manifestazione “I Tre Re” a Termoli

388

magiTorna per la 4^ edizione consecutiva ” I Tre Re”, manifestazione ideata ed organizzata dall’ Associazione Culturale Terzo Millennio di Termoli,  che si propone di rievocare l’arrivo dei Magi presso la Natività nel giorno dell’Epifania. Difatti oggi, 6 Gennaio dalle 17,30, in un’atmosfera magica e storica partirà il Corteo dei Re Magi con circa 90 comparse e figuranti che, tra i suggestivi vicoli del Borgo Antico, riproporranno gli antichi mestieri rievocativi del presepio. La partenza del Corteo è prevista alle 17,30 da Piazza Monumento per poi attraversare Corso Nazionale e giungere nel Borgo Antico e Piazza Duomo, dove rivivranno gli antichi mestieri mentre la Natività verrà allestita nella Chiesa di Sant’Anna, adiacente la Cattedrale.

Grazie infatti alla collaborazione di soci e simpatizzanti, l’Associazione è riuscita a ricreare anche delle botteghe che ricordano proprio gli antichi mestieri di una volta e che verranno, eccezionalmente, aperte al pubblico proprio il 6 Gennaio, giorno dell’Epifania, in occasione dell’arrivo dei Magi.
L’Associazione Terzo Millennio, intende inoltre sin da ora ringraziare i tanti figuranti e le comparse che si sono alternate in questi giorni nella preparazione e allestimento dell’evento.
Ringrazia anticipatamente l’Amministrazione Comunale di Termoli e il Sindaco per il patrocinio della manifestazione, il settore Cultura e la Polizia Municipale, il Vescovo S.E. Gianfranco De Luca e Don Gabriele Mascilongo per la gentile concessione della Chiesa di Sant’Anna.
Un ringraziamento particolare va all’amico dell’Associazione Terzo Millennio dott. Alberto Montano.
Il Terzo Millennio ringrazia inoltre Giorgio De Laureto per il service audio-luci, il SAE 112 per il servizio d’ordine e assistenza sul posto, la ditta Illuminazione 2000,  il Gruppo dei Cavalieri della Costa Molisana, il gruppo A’ Jervelelle, e in particolar modo tutti i residenti del Borgo che, ancora una volta, hanno concesso gratuitamente la disponibilità di case e locali per allestire le varie postazioni degli antichi mestieri.

Commenti Facebook