Contrasto all’abusivismo demaniale da parte del Roan: sequestrata area di circa3000 metri quadri

656

Prosegue, da parte delle fiamme gialle del R.O.A.N. di Termoli, l’attività di controllo sulla costa molisana, finalizzata al contrasto dell’abusivismo demaniale. L’attività info-operativa dei militari, coordinati dal Comandante del Reparto, Ten.Col. Roberto Di Vito, svolta con la collaborazione degli Ispettori dell’Agenzia del Demanio, ha portato, nel corso dei controlli e delle verifiche effettuate sul corretto utilizzo di aree appartenenti al Stato, all’a ccertamento dell’omessa rimozione di opere strutturali presso 5 (cinque) stabilimenti balneari siti sul litorale del Comune di Campomarino (CB).
Le violazioni riscontrate,scaturiscono dall’obbligo in capo a iconcessionari della rimozione, al termine della stagione estiva, delle pertinenze e delle opere realizzate sul demanio.
L’intera operazione si è conclusa con il sequestro preventivo di un area di circa 3000 metri quadri, ed il contestuale deferimento dei 5 titolari della concessione stagionale all’A.G. di Larino per “aver di fatto occupato abusivamente il suolo demaniale pubblico”.

Commenti Facebook