Nuoto/ H2O Sport, dai ‘Criteria’ di Riccione prime soddisfazioni per le donne

682

Riceviamo a pubblichiamo

Arrivano le prime soddisfazioni dallo stadio del nuoto di Riccione, sede dei Criteria Nazionali Giovanili per l’H2O Sport Campobasso. La società del presidente Tucci brinda allo splendido risultato ottenuto in campo femminile dalla staffetta 4×100 stile libero ragazze che ha conquistato il ventesimo posto su cinquantanove squadre presenti chiudendo la gara con il tempo di 4’04”46”. Il crono fatto registrare rappresenta anche il nuovo record regionale di categoria. Come se non bastasse ad accrescere la soddisfazione delle quattro ragazze scese in vasca c’è anche il fatto di aver migliorato di quattro secondi il tempo di iscrizione e di aver scalato ben 15 posizioni in graduatoria. Questi i tempi fatti registrare dalle singole atlete che sono arrivate seconde in batteria ad una manciata di centesimali dal circolo Canottieri Aniene: Martina Lonati (1’00”90) Giulia Ruggiero (1’00”81) Claudia Rossano (1’01”06) e Sara Cianciosi (1’01”69).

A livello individuale positiva la prestazione di Micol Montefalcone che ha chiuso i 100 delfino in 1’5”33 tempo che le è valso il ventiduesimo posto. Un risultato, quello dei Criteria, che conferma la qualità delle atlete scese in vasca e la loro ottima condizione, raggiunta grazie al lavoro svolto in fase di preparazione sotto la guida degli istruttori: Giorgio Petrella, Sante Loconte e Walter Coccia.

Questo il commento del Presidente Massimo Tucci visibilmente soddisfatto “Mi congratulo con Martina, Giulia, Claudia e Sara perché hanno nuotato benissimo, sono state semplicemente straordinarie regalandoci delle forti emozioni. Non era facile ottenere un risultato così importante: entrare tra le prime 20 società in Italia per una realtà numericamente piccola come la nostra. Ad inizio stagione avevamo pensato di puntare molto su questa staffetta ai Criteria Nazionali e le ragazze ci hanno creduto e si sono preparate molto bene per questo appuntamento. Hanno meritato questo successo nuotando tutte sotto i loro personali tirando fuori un tempo fantastico 4’04” ben oltre le nostre aspettative. Un grande plauso va anche a Micol Montefalcone che alla prima qualificazione ai Criteria si è confermata tra le migliori in Italia.”

 

Commenti Facebook