La Chaminade Campobasso Under 19 apre una settimana da capolista del Girone L

382

CELANO – CHAMINADE (0-5) 3-9

CELANO: Vitagliani, Angelosante, Ciciotti, Molinelli, Catenacci, Tiberio, Perrotta, Del Corvo, Lanuto, Di Renzo, De Rosa. Lenard.

CHAMIANDE: Di Camillo, D’Attellis, D’Imperio, Salvatore, Di Nunzio, Pietra, Evangelista, Fieramosca, De Nisco, Gallo, Zurlo, Muccini. Allenatore: Cavaliere

Marcatori: tripletta De Nisco (CCB), doppietta Gallo ( CCB), Evangelista (CCB), D’Attellis (CCB), doppietta Pietra (CCB), Catenazzi ( C ), doppietta Del Corvo ( C )

Vincendo a Celano e approfittando del pareggio nel big match tra Acqua&Sapone e Tombesi, la Chaminade Campobasso Under 19 apre una settimana da capolista del Girone L. Primato condiviso proprio con le corazzate abruzzesi che Di Nunzio & CO. hanno già affrontato: sette giorni fa in campionato i molisani hanno bloccato sul pari la formazione di Città Sant’Angelo, mercoledì scorso al Pala Sturzo nella gara di Coppa Italia hanno vinto 4-0 contro l’Ortona. Insomma una prima posizione meritata, lo dicono anche gli scontri diretti. Veniamo alla cronaca della gara, da sempre sotto controllo per i ragazzi di mister Cavaliere. A metà primo tempo il parziale è già sul 5-0 per la Chaminade: doppietta di De Nisco, poi Evangelista, D’Attellis e Gallo sono i marcatori. La ripresa si apre con lo stesso copione ancora Gallo e una doppietta di Pietra portano il parziale sull’8-0. Nonostante, il passivo il Celano ha una reazione d’orgoglio, frutto anche di un rilassamento da parte dei rossoblù visto il largo risultato. Nel giro di tre minuti i padroni di casa mettono a referto tre goal: Catenacci e una doppietta di Del Corvo portano il parziale sull’3-8. Funziona la strigliata di mister Cavaliere che richiama i suoi a una maggiore compattezza difensiva, si stingono le maglie dei rossoblù che non concedono più nulla agli avversari. Sul finire di match c’è ancora una gioia personale per De Nisco, che cala il tris e realizza il suo diciannovesimo centro in campionato. Celano – Chaminade termina 3-9, terza sconfitta consecutiva per i padroni di casa. Le due formazioni rivali in campo ma unite nella lotta contro la violenza sulle donne, testimoniata danuna foto di gruppo con tutti i tesserati che riportano sul volto il simbolo rosso dell’iniziativa #unrossoallaviolena.

Commenti Facebook