Campobasso Chieti termina 2-2

1021

Una gara ricca di emozioni e capovolgimenti di fronte quella tra il Campobasso ed il Chieti di Vittorio Esposito, il fantasista di San Martino in Pensilis che oggi ha dato parecchie preoccupazioni alla retroguardia locale.  Cornice di pubblico delle grandi occasioni con oltre 2.500 supporters locali ed oltre 100  provenienti da Chieti. Solito avvio distratto del Campobasso che incassa il gol alla prima azione offensiva su palla inattiva, con Vano che al terzo minuto incorna un cross da calcio d’angolo. Metà della prima frazione ed Esposito di testa, lasciato solo al centro dell’area,  sigla il raddoppio degli ospiti.
Ma proprio quando sembra mettersi male, i Lupi mettono un campo anima e cuore e cominciano ad attaccare a testa bassa sino a quando si procurano un rigore sullo scadere del primo tempo, realizzato da Miani.
Si va negli spogliatoi sul 2-1 ed alla ripresa nuovi attacchi del Chieti che ottengono anche un penalty, parato dal numero uno rossoblu, Conti, migliore in campo senza ombra di dubbio, assieme ad Esposito.
Continui attacchi dal l’una e dall’altra parte fino al pareggio del Campobasso con Di Gennaro che incorna un cross di Todino, con conseguente esplosione della Nord, oggi tutta rivolta a Matteo Monti, così come i giocatori che hanno dedicato al convalescente amico e compagno la partita.
Appuntamento a mercoledì, con il recupero della partita con Recanatese.

Commenti Facebook