Calcio A5: Finisce con onore l’avventura del Venafro in Coppa Italia nazionale

706

Finisce l’avventura del Venafro Calcio a 5 nella Coppa Italia nazionale. Si è giocata a Venafro quella che era la partita decisiva della prima fase a gironi fra i padroni di casa e i lucani del Comprensorio Medio Basento: gli ospiti hanno vinto per 4 a zero, per cui sono i rappresentanti della Basilicata ad accedere alla seconda fase del trofeo nazionale. Un risultato che è maturato sostanzialmente nel primo tempo, terminato tre a zero. Un errore difensivo e due ingenuità nelle ripartenze sono costate care ai bianconeri, che sebbene sotto di tre reti, nella ripresa hanno disputato un’ottima gara, fallendo diverse occasione da goal, prima che subissero la quarta rete, quando avevano schierato il portiere di movimento.
“Peccato!”, è il commento del Mister del Venafro, Stefano Nini, “ Abbiamo letteralmente regalato tre goal nel primo tempo: forse avevamo troppa voglia di vincere e siamo stati troppo precipitosi ed ingenui. Nella ripresa loro non hanno fatto praticamente nessun tiro, se si eccettua quello che ha chiuso la partita quando abbiamo schierato il portiere di movimento; noi abbiamo avuto diverse occasioni, ma non siamo riusciti a mettere dentro la palla. Loro sono un’ottima squadra, con una difesa coriacea e capaci di fare veloci ripartenze. Lo sport è fatto così: ha ragione chi mette la palla dentro. Oggi abbiamo fatto una discreta partita ma non siamo riusciti a mettere la palla dentro, e quindi abbiamo perso. Sabato scorso, al contrario, abbiamo giocato male ma siamo riusciti a concretizzare le poche occasioni create; abbiamo avuto fortuna, oggi no! Resta il fatto che abbiamo avuto un’ottima reazione sul 3 a zero, e di questo sono contento. Come rimane anche il fatto che ce la siamo giocata fino alla fine, in un girone molto impegnativo. Quando si perde non fa certo piacere”, termina Nini, “e oggi hanno vinto i nostri avversari e di questo gli dobbiamo dare merito, oltre ad augurargli di andare molto avanti nel prosieguo della Coppa. Ora ci concentreremo sul campionato, che è il nostro obiettivo principale, e già Sabato prossimo ci aspetta una partita difficile contro il Bonefro, per cui cercheremo di prepararci al meglio”.

Commenti Facebook