Calcio a cinque/ Sconfitta in casa della Chaminade

200

CHAMINADE – BITONTO (0-3) 0-5

CHAMINADE: Di Camillo Federico , Pietra, Ianiro, Bozza, Di Camillo Florindo, Di Nunzio Davide, Di Nunzio Antonio, Resciniti, Ciampitti, De Nisco, Salvatore, Sanneh. Allenatore: Cavaliere

BITONTO: Ritorno, Acquafredda, Catucci, Cortese, Orlino, Giancola, Caggianelli, Mancazzo, Binetti, Verriello, Saracino. Allenatore: Di Bari

Arbiti: D’Ignazio Sezione di Pescara e Metrangolo Sezione di Pescara; cronometrista Battista Sezione di Campobasso

Reti: 18″03 Binetti 1T ( B), ’19 Orlino 1T (B), 19″20 1T Caggianelli 1T (B) , 4″40 Catucci 2T ( B), 13″ 32 Giancola 2T (B) Falli: 1 tempo 3-2, 2 tempo 3-3 Tiri liberi: 1 tempo 0-0, 2 tempo 0-0 Note: espulso Davide Di Nunzio (CCB), amm. Verriello (B) , amm. Sanneh ( CCB)

Niente da fare per la Chaminade che cede contro il Bitonto. Ancora una volta i ragazzi del duo Cavaliere – Marsella cedono nel momento in cui subiscono la prima rete. La prima azione è degli ospiti con il capitano Orlino, il suo destro forte viene deviato in angolo da Di Camillo. Risponde la Chami con una punizione di Davide Di Nunzio destro forte ma centrale. Sinistro di Giancola si distende Di Camillo che evita la rete. De Nisco riceve palla sui 15 metri metri si libera bene di Acquafredda e scaglia un destro potentissimo che scheggia la traversa a portiere battuto. A due minuti dall’intervallo il Bitonto cala il tris, a sbloccare il match ci pensa Binetti con un destro non irresistibile che batte il portiere dei locali. Capitan Orlino servito da Caggianelli sfrutta un errore di Antonio Di Nunzio e con un tocco morbido di destro fa 2-0. Neanche 20 secondi dopo De Nisco al limite dell’area perde palla due contro uno facile del Bitonto e goal di Caggianelli.

La ripresa si apre con il Bitonto che allunga nel punteggio Catucci su assist di Orlino per il 4-0. La risposta dei padroni di casa è in un tiro di Bozza che Ritorno devia in angolo. A metà tempo ripartenza dei locali Antonio Di Nunzio allarga per De Nisco il numero uno dei pugliesi chiude lo specchio. La gara si mette ulteriormente in salita con l’espulsione di Davide Di Nunzio, secondo giallo per proteste e rosso per lui. La Chami si difende bene in inferiorità numerica. Il Bitonto dopo diverse azioni trova la quinta rete con Giancola. Al 16esimo palo di Resciniti dopo un intervento non ottimale di Sarracino, subentrato a Ritorno tra i pali. Termina la gara con il successo del Bitonto per 5-0. Per la Chaminade ancora due gare alla Palestra Sturzo sabato arriverà l’Itria e martedì il derby contro lo Sporting Venafro.

Commenti Facebook