Acli Campobasso Rugby blinda il risultato contro lo Scampia

900

Vince e convince la formazione dell’Acli Campobasso Rugby, messa in campo dal coach Mariano Credico contro lo Scampia Rugby. 29 a 5 il risultato finale del match, giocato sul sintetico dell’antistadio in contrada Selvapiana, con circa un’ora di ritardo a causa degli ospiti campani.  Dopo un inizio giocato principalmente in difesa, il 15 di casa ha sbloccato la partita grazie ad una meta dell’ala, Luca Di Bona su penetrazione dell’esperto estremo, Vito Blanco.  Francesco Martino e Salvatore Lombardo firmano altre due mete, mettendo a dura prova i nervi degli avversari che rimediano due ammonizioni. Ovazione del numeroso pubblico di casa, quando il nuovo arrivato Simone Valle intercetta una palla nei propri cinque metri e, percorrendo tutto il campo, la schiaccia al centro dei pali avversari; una meta che permette di raggiungere il bonus offensivo ai Lupi.
Buona la prestazione dalla piazzola di Carmine Di Iorio che centra tre trasformazioni su quattro e un calcio di punizione. Ad aggiudicarsi l’appellativo di migliore in campo il giovanissimo flanker, Pasquale Petrone, che si fatto sentire nella fase difensiva, con numerosi placcaggi vincenti. Per lo Scampia c’è stato poco da fare, se non una meta a tempo ormai scaduto.  Un risultato che pone le basi per il prossimo match casalingo che si giocherà il 15 novembre; un impegnativo appuntamento contro la formazione del San Giorgio, che lo scorso anno si è aggiudicata il secondo posto in campionato.

Commenti Facebook