Questa sera evento a Campomarino: The James Taylor Quartet

1688

Sarà il grande gruppo acid jazz a mettere il sigillo sulla serata dell’Eddie Lang Jazz Festival che prosegue la sua scia di successi serata dopo serata. Questa sera uno dei nomi di punta della kermesse, calcherà il palco di Campomarino per uno spettacolo di elevatissima qualità. A coinvolgere il numeroso pubblico previsto The James Taylor Quartet, formazione che balzò agli onori delle cronache musicali con il suo primo singolo, una rivisitazione di un brano di Herbie Hancock, Blow-Up, soundtrack dell’omonimo film.

Tanto il successo riscosso immediatamente dalla band grazie al primo lavoro discografico, Mission Impossible, che conteneva, oltre a Blow Up, anche altre cover di brani resi noti negli anni ’60 da serie tv. La consacrazione però, tra la fine degli anni ottanta e l’inizio dei novanta grazie alla rivisitazione in chiave “hammondistica” di The Theme from Starsky & Hutch (la sigla del noto telefilm poliziesco). Da questo momento grande popolarità per il quartetto che ha cominciato a spaziare tra diversi generi musicali, riscuotendo successo grazie a delle performance live di straordinaria precisione. Ordine, cura dei suoni e della scaletta che contiene brani estratti dai 25 anni che il JTQ annovera in discografia: questi gli ingredienti del gruppo che vanta collaborazioni eccellenti, da Tom Jones agli U2 e che stasera regalerà ai molisani uno spettacolo certamente di straordinario pregio.

Commenti Facebook