“Piccoli Omicidi a Detroit”: Commedia surreale e esilarante al teatro Fulvio di Guglionesi

1269

Sabato 15 novembre alle ore 21.15, presso il teatro Fulvio di Guglionesi, la compagnia teatrale “Pochi ma buoni come i maccheroni” mette in scena “Piccoli Omicidi a Detroit”, una commedia scritta da Pietro Marzi ed interpretata da Daniela Alesiani, Alessandro Porto, Valerio Addazi e Pietro Marzi. Semplice e al tempo stesso raffinata, esilarante e leggera, “Piccoli omicidi a Detroit” è innanzitutto una commedia inedita, fuori dagli schemi che sfida le tradizionali regole del teatro, dove gli attori, con le loro manie e smanie di protagonismo, vengono messi in un angolo per lasciar spazio ai personaggi, i quali, liberi di entrare ed uscire dalla trama, costruiscono dinamiche assolutamente esilaranti e surreali.
La trama: primi anni 40 dello scorso secolo. In un locale di Detroit viene misteriosamente ucciso il comico Antoine alla presenza di due testimoni: la cantante Lisa Turilli e Jack, cliente del locale. L’omicidio di Antoine è l’inizio di un’avventura rocambolesca, per Lisa e Jack, per le vie di Detroit inseguiti da Nick Mano Fredda, il sicario incaricato di uccidere Antoine ed eventuali testimoni.
Si tratta di una comicità nuova, poco rispettosa degli schemi tradizionali e comunque credibile, dove le situazioni paradossali vengono risolte attraverso improvvise fughe dal copione.
La serata, organizzata dall’Associazione L’Altro Cantiere di Guglionesi in collaborazione con l’Associazione Banco di Solidarietà di Campobasso e l’Associazione Il Paracadute, ha uno scopo benefico. L’intero ricavato (il costo del biglietto è di 10 euro) andrà a sostenere le attività educative e di carità delle associazioni proponenti che da anni si prendono cura di giovani del territorio e di famiglie che vivono situazioni di disagio. Info: www.laltrocantiere.it – [email protected] – facebook: l’altro cantiere.

Commenti Facebook