L’Università della 3° età riscopre Petrella Tifernina e la Chiesa di san Giorgio

935

La Chiesa di Petrella Tifernina continua a suscitare interesse. Nel pomeriggio del 21 ottobre presso la sede dell’Università della III età in via Milano, Petrella e la Chiesa di san Giorgio martire sono sono stati gli argomenti di una interessante lezione storico-artistica a cura di Michele Cianciullo. Un viaggio virtuale ripercorso mediante un corredo fotografico che ha portato i “ visitatori” fino al cento storico medievale di Petrella. Pavimentazione originale, portali con chiavi di volta simbolici, vicoli intatti, e poi il gioiello longobardo – medievale. Ad alternarsi con Michele Cianciullo, cultore ed appassionato di arte e del Molise, la giornalista petrellese Mariateresa Di Lallo, che ha focalizzato l’attenzione sui misteri e sulle leggende, oltre alla bellezza artistica, che ruotano intorno alla chiesa. Molto apprezzata anche la presenza del sindaco Alessandro Amoroso, che ha raccolto l’invito ed ha testimoniato quanta passione e quanta attenzione il popolo petrellese sta rivolgendo alla valorizzazione del territorio partendo proprio dal tempio medievale. Ricordando che la Chiesa sta ormai da sei mesi rappresentando il Molise ad Expo, dell’attenzione ricevuta dall’ Università Pontificia e dal maggiore e rinnovato interesse da parte di stoici ed appassionati di arte. L’incontro a riscosso un successo tale da pianificare una visita guidata a Petrella ed alla Chiesa di san Giorgio.
Questa è una delle tante iniziative che stanno facendo da corredo alla riscoperta ed alla valorizzazione della nostra regione.

Commenti Facebook